Barcellona,14 arresti: preparavano un attentato

Quasi certamente preparavano un attentato terroristico a Barcellona le 14 persone arrestate oggi dalla polizia spagnola nella città catalana, i sospetti, 12 pakistani e 2 indiani, sono
legati ad ambienti islamici radicali, l’operazione che ha portato al loro arresto è frutto di un’inchiesta condotta dalle forze dell’ordine congiuntamente ai servizi di controspionaggio
del Centro Nazionale d’Informazione di Madrid, ma fondamentali sono state alcune segnalazioni di altre agenzie d’intelligence europee.

Nel corso delle perquisizioni, ha riferito il ministro dell’interno spagnolo Alfredo Perez Rubalcaba, sono stati trovati bombe, esplosivi e altro materiale per confezionare ordigni come alcuni
detonatori muniti di timer. La polizia ha sequestrato anche alcuni documenti e perquisito una moschea dove si sospetta si riunissero clandestinamente gruppi islamici radicali. Uno scenario che
richiama alla mente gli attentati di Madrid dell’11 marzo 2004, che costarono la vita a 192 persone. Secondo il ministro la cellula aveva un elevato livello di prganizzazione ed era pronta a
colpire.

Leggi Anche
Scrivi un commento