Baglio del Cristo di Campobello: una “roccia gessosa” di Sicilia che spilla un vino speciale – Vinitaly 2014

Verona, 6 aprile 2014, 48° Vinitaly Intervista di Giuseppe Danielli a Carmelo Bonetta C.DA FAVAROTTA S.S. 123 KM 19+200 – CAMPOBELLO DI LICATA – CAP 92023 (AG) Tel.: +39 0922 887709, +39 0922-883214 Email: mail@cristodicampobello.it Web: www.cristodicampobello.it Degustazione vini: SI Visita guidata in azienda: SI Vendita diretta: SI Bottiglie prodotte: 300.000 Export: 40% Ettari vitati: 30 Alto lignaggio siciliano messo a dimora nell’anno 2000 da tre padri di famiglia e quotidianamente elevato. Si veste del risalto del bianco colore delle origini, stato di tutte le cose possibili, il divenire, la purezza originaria, la totalità dei colori il suolo gessoso del Baglio del Cristo di Campobello: trenta ettari di vigna nella Sicilia agrigentina, organismo unico di dieci micro-aree accorpate in un’unica proprietà di cinquanta ettari a Campobello di Licata. Terreno di giacitura collinare, tra i 230 e i 270 metri sopra il livello del mare e a 8 km dal mare. Vi sono circa 5000 piante per ettaro tutte da primigeni.

Leggi Anche
Scrivi un commento