Arnione 2015: il respiro di Bolgheri, sospeso fra terra e mare

Arnione 2015: il respiro di Bolgheri, sospeso fra terra e mare

Arnione è la prima etichetta prodotta da Campo alla Sughera nel 2001, un Bolgheri Doc Superiore elegante e ricercato. A ogni assaggio rivela la felice complessità della terra da cui nasce: un anfiteatro naturale di antica origine alluvionale, protetto su tutti i lati da rilievi boscosi che s’innalzano anche a 400 metri di altitudine e sigillano le brezze marine.

Un vino dall’identità inconfondibile, sintesi di un terroir sospeso fra la finezza del mare e la struttura delle possenti colline. Prodotto soltanto dalle migliori parcelle di Campo alla Sughera, vendemmiate e vinificate separatamente, è un blend di Cabernet Sauvignon, Merlot, Petit Verdot e Cabernet Franc. Affina in silenziosa attesa a 10 metri di profondità in barriques e tonneaux di rovere francese e prosegue la maturazione in bottiglia.

Arnione è l’ovulo di alabastro che i suoli della Costa Etrusca rivelano in magnifici esemplari sotterranei. Una «poesia geologica» che in un cerchio racchiude il segreto della perfezione e dà vita al simbolo che caratterizza tutte le etichette di Campo alla Sughera.

Sabbie ancestrali di antichi fondali marini incontrano i ciottoli e le argille minerali delle alture, fondendosi in terreni di grande complessità, profondità e finezza che la famiglia Knauf ha scelto come nucleo di un progetto vitivinicolo d’eccellenza, fondato sulla valorizzazione del terroir di Bolgheri, culla di grandi vini, dove l’identità internazionale della viticoltura ha trovato la sua massima espressione in Italia.

2015: ANNATA ECCELLENTE
La 2015 è stata un’annata eccellente, da manuale. Dopo un 2014 molto difficile, l’inverno ha contato solo poche giornate di basse temperature. Una primavera calda e secca ha caratterizzato la fioritura avvenuta a maggio, seguita da un’estate molto calda. La pioggia di agosto ha raffreddato la temperatura e favorito la perfetta maturazione delle uve, vendemmiate con un buon livello di zucchero. Arnione 2015 rispecchia felicemente l’eccellenzadell’annata, con un buon equilibrio tra le diverse componenti.

NOTE DI DEGUSTAZIONE
Arnione 2015 si presenta di un rosso rubino intenso, al naso esprime una complessità aromatica che riporta subito alla macchia mediterranea da cui nasce: note balsamiche di eucalipto lasciano spazio e si fondono con l’arancia amara, l’amarena e la fragola matura, chiudendosi in un bouquet speziato. In bocca è estremamente elegante, fine, strutturato e morbido, piacevolmente sapido, con un sorprendente finale di frutta rossa matura.

NOTE TECNICHE
Da uve Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot e Petit Verdotallevate a cordone speronato seguendo il metodo Médocaine, il sistema d’allevamento viticolo adottato dai migliori Chateaux di Bordeaux. L’alta densità di impianto, 9500 ceppi/ha, contribuisce ad aumentare la competizione radicale delle piante, in modo tale che esse spingano le radici più in profondità, dove la ricchezza di microelementi è maggiore. Le uve subiscono una triplice selezione: in vigneto, sul tavolo di cernita all’ingresso della cantina e durante la diraspatura. La vendemmia è manuale, in cassette da 15 kg. Dopo 20-25 giorni in acciaio a temperatura controllata di 28 – 30 °C, il vino affina 18 mesi in barriques e 24 mesi in bottiglia.

Leggi Anche
Scrivi un commento