Aperto un bando per la promozione dell'acquacoltura in Piemonte

Torino – La Regione Piemonte ha aperto un bando destinato a finanziare le campagne di promozione della pesca e dell’acquacoltura, finalizzate in particolare a diffondere la conoscenza
dei prodotti ittici regionali e a valorizzare l’immagine del territorio.

Il bando deliberato dalla Giunta regionale si avvale delle risorse finanziarie messe a disposizione dal decreto legislativo 143/1997, che ha assegnato al Piemonte 172.911 euro per l’anno 2007 e
288.200 euro rispettivamente per gli anni 2008 e 2009. Le domande di contributo dovranno essere presentate entro il 31 marzo 2008 al Settore Caccia e Pesca della Regione, ma per l’erogazione
dei finanziamenti occorrerà attendere la conclusione dell’iter, che prevede la notifica all’Unione europea e la relativa approvazione. Le spese ammissibili al bando riguardano, a titolo
esemplificativo, progetti di certificazione della qualità dei prodotti e dei processi, comprese l’etichettatura e la tracciabilità, la realizzazione di materiale informativo, le
campagne pubblicitarie, la partecipazione a mostre, fiere e degustazioni, nonché le iniziative a carattere internazionale con ricadute per l’economia locale.

Leggi Anche
Scrivi un commento