Anteprima Amarone annata 2006

Anteprima Amarone annata 2006

Il 2006 sarà un’annata da ricordare per l’Amarone Classico della Gerardo Cesari di Cavaion Veronese. Il 30 e 31 gennaio all’Anteprima Amarone organizzata dal Consorzio Tutela Vini
Valpolicella presso la sede dell’Ente Fiera di Verona – Sala Margherita, l’azienda presenterà il millesimo 2006 di questo importante vino.

Riposeranno invece in cantina i cru Amarone Il Bosco e Amarone Bosan, che l’azienda ha scelto di non presentare perché ancora in fase di affinamento. La filosofia Gerardo Cesari, infatti,
da sempre contempla lunghi affinamenti, perché la qualità si ottiene senza fretta.

Amarone Classico 2006

L’uvaggio è costituito dal 70-75% di Corvina veronese, il 20% di Rondinella e il 5% di Molinara. Le uve provengono dai comuni della zona classica di Negrar, Marano di Valpolicella,
Sant’Ambrogio, Fumane e San Pietro in Cariano. Il millesimo 2006 di Amarone ha positivamente beneficiato di un andamento stagionale molto favorevole tanto da essere annoverata come una delle
migliori annate della prima decade del terzo millennio.
In particolare la regolarità delle escursioni termiche ed il periodo di settembre-ottobre con pochissime precipitazioni meteoriche hanno garantito una ottima maturazione scalare.

Dopo il giusto affinamento in bottiglia, oggi il prodotto all’olfatto esplode in note di frutti rossi maturi,prugna e ciliegia, ottimamente fusi a sottili note di cacao e cioccolata.
Al palato colpisce la rotondità,la lunghezza e la persistenza conferitagli da un corpo importante ed elegante. L’insieme di queste caratteristiche e la buona freschezza, preannunciano per
l’Amarone Classico 2006 una garantita longevità.

Leggi Anche
Scrivi un commento