Ancona: Lettura pubblica di «Gomorra» giovedì 5 febbraio

 

Giovedì 5 febbraio verrà dedicata una giornata intera alla lettura ed alla riflessione su «Gomorra», il celebre romanzo di Roberto Saviano che ha venduto quasi
2 milioni di copie solo in Italia e che è stato tradotto in 43 paesi. Un viaggio nel mondo affaristico e criminale della camorra e dei luoghi dove questa è nata e vive e
nei più complessi intrecci e retroscena del «Sistema».

L’ iniziativa – decisa tempo fa dalla giunta comunale – è mirata a rafforzare il senso della legalità, di appartenenza alla comunità civile e di fiducia nelle
istituzioni, oltre a manifestare piena solidarietà al giovane autore minacciato dalla criminalità organizzata.

La staffetta di lettura, promossa dall’assessorato alla Cultura in collaborazione con il Teatro Stabile delle Marche, prevede tre diversi appuntamenti:

alle ore 9-00
nell’Aula Magna dell’ITIS di Torrette, (rivolta agli studenti e «interpretata» da attori dello Stabile);
alle ore 15,00
alla facoltà di Economia (ex caserma Villarey)
e alle ore 17,00
a Palazzo Camerata, in via Fanti. Quest’ultimo incontro rientra negli appuntamenti della rassegna «Un libro al profumo di tè».

Come anticipato nelle scorse settimane, i cittadini interessati a partecipare alla staffetta di lettura nella fascia pomeridiana – in particolare all’incontro delle ore 15,00 – possono
contattare l’Ufficio relazioni con il Pubblico del Comune all’indirizzo e-mail: urp@comune.ancona.it precisando le proprie generalità e recapito telefonico: verranno ricontattati
nei giorni seguenti per l’assegnazione della pagine selezionate per la lettura pubblica.

Per ragioni organizzative le candidature vanno inviate entro le ore 13,00 di venerdì 30 marzo.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento