Anche il vino si spedisce via Mail Boxes negli USA

Anche il  vino si spedisce via Mail Boxes negli USA

Il vino italiano è sempre più apprezzato dagli americani: nel 2015 l’importazione di bottiglie dall’Italia agli Stati Uniti si è attestata sui 2,5 milioni di ettolitri, per un valore di 1,4 milardi di dollari (dati Unione Italiana Vini), confermando la grande importanza del settore vinicolo per il made in Italy nel mondo. Alla diffusione del prodotto contribuisce anche l’amore dei viaggiatori statunitensi per l’Italia, che, secondo i dati Istat, nel 2014 ha registrato, fra gli oltre 12 milioni di visitatori, una percentuale del 2,5 % in più di turisti provenienti dagli USA rispetto all’anno precedente.

Dopo un’attenta valutazione di dati così incoraggianti, Mail Boxes Etc. (MBE), rete di centri servizi specializzati nei servizi di micrologistica e spedizione, ha messo a punto un vantaggioso servizio di spedizione di bottiglie di vino per uso personale verso gli Stati Uniti, a disposizione di strutture alberghiere ed esercizi commerciali che si interfacciano con turisti americani in visita nel nostro paese.

La spedizione è sicura, e avviene con semplicità e tempi rapidi: è sufficiente mettersi in contatto con un centro MBE abilitato, che prenderà in carico la richiesta di ritiro all’indirizzo indicato, provvedendo all’imballaggio con cantinette specialistiche e certificato. Mail Boxes Etc. si occuperà di tutte le pratiche necessarie, fra le quali la notifica dell’importazione alla Food and Drug Administration americana, e, su richiesta, della gestione completa delle tasse e dei dazi doganali.

Il servizio MBE è sicuro in quanto garantito da accordi con vettori autorizzati alle spedizioni di vino negli USA, e rappresenta una prestazione che coniuga in sè utilità e comodità, che sarà sicuramente molto apprezzata dai clienti.

Ulteriori informazioni sul servizio si possono trovare all’indirizzo web: www.mbe.it/vino-usa

Chiara Danielli
Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento