All’agricoltura servono soldi «veri»

All’agricoltura servono soldi «veri»

L’autunno e un inverno disastroso hanno fortemente minato le campagne italiane. I danni subiti dalle aziende si sommano alla crisi persistente e presentano al settore un conto «da
paura». Un deficit miliardario a cui si risponde con un «Fondo di solidarietà nazionale per le calamità naturali» che prevede una capienza finanziaria di euro
«zero»!.

Anche all’agricoltura italiana servono soldi veri. La grave emergenza che vivono le centinaia di migliaia di imprese agricole non è certo minore di quella degli altri settori produttivi e
impone, quindi, interventi straordinari per dare risposte certe ai produttori.

Per questo motivo la Cia-Confederazione italiana agricoltori continua la sua battaglia affinché si possa superare al più presto lo stato di profonda crisi del settore. E così
la mobilitazione prosegue con nuove iniziative sul territorio che culmineranno, domani giovedì 19 marzo, in un grande sit-in a Roma in piazza Montecitorio, davanti alla Camera dei
deputati, a partire dalle ore 10,00.

Leggi Anche
Scrivi un commento