Agricoltura in campo per prevenire il bullismo

Agricoltura in campo per prevenire il bullismo

Il bullismo è ormai divenuto un fenomeno allarmante. Su di esso si è aperta un’ampia discussione nel Paese e sono state anche varate misure per limitarne la crescita e per cercare
di debellarlo. Tuttavia, il problema resta ed è grave, poiché, purtroppo, molti giovani, e anche giovanissimi, ne sono coinvolti.
E’ una questione che va, pertanto, affrontata con la massima attenzione e senso di responsabilità al fine di trovare le soluzioni migliori. In quest’ottica anche l’agricoltura intende dare
il suo contributo.

Un importante progetto è stato avviato dalla Cia-Confederazione italiana agricoltori e dalla Siua (Scuola di interazione uomo-animale) proprio per cercare di prevenire l’inquietante
fenomeno del bullismo. Il progetto sarà illustrato nel corso della presentazione del “Bilancio Sociale” della Cia. La manifestazione si svolgerà venerdì prossimo 10 luglio a
Roma, alle ore 10.00, presso la Sala Biblioteca del Cnel (via David Lubin 2).

Vista l’attualità e l’importanza degli argomenti trattati, conto sulla Tua qualificata partecipazione. Con l’occasione Ti invio i più cordiali saluti.

Leggi Anche
Scrivi un commento