Adc, Associazione Difesa Consumatori premia Peppe Zullo, lo Chef contadino di Orsara di Puglia

Adc, Associazione Difesa Consumatori premia Peppe Zullo, lo Chef contadino di Orsara di Puglia

Invece di inviare cartelle esattoriali inique, invece di mettere impedimenti burocratici vari, invece di uccidere le imprese che corrono sui binari della eccellenza…bisognerebbe che i
nostri governanti comprendessero quanto sia importante, per la nostra tartassata Italia (e per gli Italiani), valorizzare questi personaggi, indiscussi difensori delle tradizioni locali del
territorio, e alfieri di promozione del nostro Bel Paese nel mondo.
La Daunia e la Puglia tutta devono molto a questo cuoco contadino che, dopo aver fatto fortuna negli USA e in Messico, ha creato a Orsara di Puglia, una struttura degna di una 
Università Americana … lontana dalla “Civiltà” ma è lì che riscopri il senso “slow” della vita. Grazie grande Peppe.

Giuseppe Danielli
Direttore e Fondatore
Newsfood.com

Comunicato stampa, martedì 3 dicembre 2013

Inizio messaggio inoltrato:
Da: Peppe Zullo  
Oggetto: PEPPE ZULLO PREMIATO DAI CONSUMATORI, GRANDE SUCCESSO A EATALY
Data: 03 dicembre 2013 08:06:03 CET

nel comunicato stampa allegato
Da Eataly a Vieste e Jesi: Peppe Zullo in tour tra premi e convegni
Allo chef di Villa Jamele il riconoscimento “Antichi Sapori delle Puglie” dei consumatori pugliesi
Grande successo del ‘Ristorantino delle Verdure’ a Bari nel megastore di Oscar Farinetti
A Jesi come ambasciatore delle eccellenze della Puglia, a Vieste per “Io resto qui”

Da Eataly a Vieste e Jesi: Peppe Zullo in tour tra premi e convegni
Allo chef di Villa Jamele il riconoscimento “Antichi Sapori delle Puglie” dei consumatori pugliesi
Grande successo del ‘Ristorantino delle Verdure’ a Bari nel megastore di Oscar Farinetti
A Jesi come ambasciatore delle eccellenze della Puglia, a Vieste per “Io resto qui”
 
ORSARA DI PUGLIA (Fg) – L’Adc, Associazione Difesa Consumatori, ha consegnato a Peppe Zullo il premio “Antichi Sapori delle Puglie”: il riconoscimento è stato assegnato allo chef di Villa
Jamele e Nuova Sala Paradiso in qualità di “ambasciatore” delle eccellenze enogastronomiche della Puglia nel mondo. L’alloro della Adc arriva in un momento particolarmente intenso e felice
per Peppe Zullo, uno dei 7 cuochi prescelti da Eataly Bari per rappresentare il meglio della cultura alimentare italiana con particolare riferimento alla qualità delle materie prime e
all’utilizzo delle verdure in cucina.

“Sono enormemente contento e lusingato del premio assegnatomi dall’Associazione Difesa Consumatori, che ringrazio, e dell’attenzione con cui un numero sempre crescente di persone comuni, docenti,
intellettuali, colleghi ed esperti stanno seguendo e apprezzando il lavoro che io e i miei collaboratori stiamo facendo in questi anni”, spiega Peppe Zullo. “E’ da quasi 30 anni che la mia
filosofia punta a valorizzare concretamente e nel quotidiano, attraverso la riscoperta delle nostre materie prime, l’ineguagliabile qualità e modernità della cucina pugliese”.

IL SUCCESSO A EATALY BARI.
A Eataly Bari, a Peppe Zullo sono stati affidati la scuola di cucina domestica e tradizionale e, dal 26 novembre a domenica 1 dicembre 2013, nell’ambito della Festa delle Osterie di Puglia, il
colosso mondiale di Oscar Farinetti ha scelto lo chef orsarese e i prodotti di Villa Jamele per il Ristorantino delle Verdure. “E’ stato un successo andato oltre le nostre migliori aspettative”,
continua Peppe Zullo. “E’ in atto un cambiamento significativo da parte di un pubblico sempre più ampio che ricerca nel cibo il giusto connubio tra gusto, qualità e salubrità
degli alimenti. Fino a pochi anni fa, le verdure erano percepite al massimo come un contorno. Oggi non è più così”. A riprova di questa crescente attenzione, oggi,
martedì 3 dicembre, a Eataly Bari è in programma la “cena a quattro mani” preparata da Peppe Zullo e Pietro Zito sul tema “gli orti di Puglia”.

A VIESTE PER “IO RESTO QUI”.
Mercoledì 4 dicembre, Peppe Zullo sarà uno dei tre relatori (gli altri due sono i giornalisti Raffaele Vescera e Lino Patruno) di “Io resto qui”, dibattito sul futuro del territorio
e il ruolo dei giovani talenti organizzato dall’Ipssar “Enrico Mattei” di Vieste. L’incontro, che inizierà alle ore 10.30 nell’aula magna dell’istituto, è stato pensato allo scopo
di offrire un’occasione di discussione intorno alle questioni dell’individuazione, valorizzazione e promozione delle risorse offerte dalla provincia di Foggia, potenzialità che potrebbero
diventare leva di uno sviluppo economico sostenibile e solidale.

A JESI DA AMBASCIATORE DELLA PUGLIA. Giovedì 5 e venerdì 6 dicembre, Peppe Zullo sarà ospite di Ital Cook Jesi, Master Italian Cooking: il cuoco orsarese rappresenterà
la Puglia per lanciare la rinnovata offerta della scuola internazionale di cucina che ha sede nella città marchigiana.

http://www.villajamele.it
– Tel e Fax: +39.0881.968234-
Mobile: +39.3207470093
Email: info@villajamele.it – info@peppezullo.it

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento