Acquisto on-line di farmaci: un progetto per mettere in guardia sui rischi

Roma – Se da un lato si diffondono le offerte per l’acquisto on line di farmaci, dall’altro è necessario correre ai ripari e divulgare informazioni ai consumatori per conoscere
in maniera corretta le possibilità offerte dalla Rete.

In aiuto dei cittadini, oggi c’è un nuovo strumento: un progetto della Regione Lazio, attuato da LAit spa, azienda di innovazione tecnologica regionale. Il progetto si chiama MIDIR
(Multidimensional Integrated Risk Governance) ed è finanziato dalla Commissione Europea. L’obiettivo è quello di gestire, monitorare e valutare i pericoli dell’acquisto dei
medicinali su internet, peraltro attualmente vietato in Italia, con lo scopo di diffondere su larga scala le informazioni per evitarli.

«Quello del commercio on line dei farmaci è un fenomeno che presenta gravi incognite, sia per quanto riguarda possibili truffe, sia per i rischi per la salute, dovuti all’acquisto
di sostanze dannose. Sulla rete è diffuso il traffico di medicinali falsi o contraffatti, al quale fa da contraltare, da parte degli acquirenti, una bassissima percezione sui pericoli
corsi», spiega il presidente di LAit,Regino Brachetti.Il Progetto MIDIR coinvolge centri di ricerca e istituzioni italiane, tedesche ed inglesi.

«Con MIDIR – aggiunge l’Assessore alla Semplificazione Amministrativa e Tutela dei Consumatori, Mario Michelangeli- si compie un altro decisivo passo, sul percorso intrapreso dalla
Regione Lazio per l’attivazione di misure in grado di dare ai cittadini mezzi di autotutela efficaci. E’ evidente che, in questo caso, la questione assume aspetti di particolare delicatezza,
visto che eventuali storture della vendita on line potrebbero avere anche effetti dannosi per l’integrità fisica degli acquirenti».

All’esperienza della Regione Lazio sono interessati i principali soggetti del settore farmaceutico e i risultati della sperimentazione verranno presentati il 15 maggio, a Roma, a Villa
Piccolomini, nel corso dell’evento conclusivo del progetto MIDIR. L’indirizzo web del sito del progetto è: www.midir.eu

Leggi Anche
Scrivi un commento