A Induno Olona (VA) nuova Caserma dei Carabinieri

Il Comune di Induno Olona, in provincia di Varese, avrà una nuova caserma dei Carabinieri, la Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Territorio e Urbanistica, Davide Boni, ha
infatti manifestato la «favorevole volontà d’intesa», come si definisce in termini burocratici questo passaggio dell’iter amministrativo, alla sua costruzione, dopo aver
considerato tutti gli aspetti (paesaggistico, urbanistico, ecc.) di propria competenza.

Quella di Induno Olona è una delle 26 nuove caserme dei Carabinieri, la cui realizzazione è prevista in Lombardia nell’ambito dell’Accordo di Programma Quadro in materia di
sicurezza, siglato il 28 maggio 2004 da Regione, Ministeri competenti e Comuni interessati, in attuazione del quale sono già stati approvati i progetti delle caserme di Cesate, Nerviano,
Verano Brianza, Rescaldina,Inzago, Sedriano e Carugate (Milano), Uboldo, Vergiate e Samarate (Varese), Mazzano, Erbusco, Botticino, Pontoglio e Sarezzo (Brescia) e Costa Volpino (Bergamo).

«Si tratta – sottolinea l’assessore Boni – di un provvedimento strutturale per garantire una sempre più adeguata presenza delle Forze dell’Ordine in Lombardia, aumentare il livello
di sicurezza dei cittadini e rafforzare il controllo del territorio».
Il coordinamento dell’Accordo di Programma Quadro del maggio 2004 è affidato all’assessore alla Protezione Civile, Prevenzione e Polizia locale, Massimo Ponzoni.
«La sinergia tra tutte le Forze dell’Ordine e la Polizia locale – dice Ponzoni – ha come obiettivo principale una vivibilità del territorio sempre maggiore. Grazie a questo accordo
e alla collaborazione tra gli enti coinvolti, la Lombardia potrà contare sempre più sulla presenza delle Forze dell’Ordine».
La nuova caserma di Induno Olona sorgerà su un’area di proprietà comunale situata tra le vie Trieste, Sacro Monte e San Giorgio.
Il progetto prevede la costruzione di due nuovi edifici, entrambi disposti su tre livelli, oltre a un piano interrato.

Leggi Anche
Scrivi un commento