Viterbo: E’ la settimana dell’Educazione allo sviluppo sostenibile

 

Parte in questi giorni la settimana dell’Educazione allo sviluppo sostenibile. Un’iniziativa che si terrà dal 10 al 16 novembre sotto l’egida della Commissione
nazionale italiana per l’Unesco.

E i Laboratori di educazione ambientale (Lea) di Viterbo e Bolsena dell’assessorato Ambiente della Provincia di Viterbo hanno dato la loro adesione e messo in campo progetti per
le scuole e la cittadinanza.

«Il tema affrontato nella nuova edizione – spiega l’assessore all’Ambiente Tolmino Piazzai – sarà quello relativo alla riduzione e al riciclaggio dei rifiuti
con lo scopo di sviluppare negli individui coinvolti, azioni responsabili volte alla modifica degli stili di vita e alla promozione della raccolta differenziata. In questa iniziativa
sono infatti coinvolti gli studenti delle scuole e tutti i cittadini. I primi – continua – con progetti mirati, i secondi invece saranno invitati a partecipare alla presentazione del
piano dei rifiuti. Sarà un modo per coinvolgere più persone possibile a quella che è ormai una sfida mondiale».

Tra le iniziative proposte dai Lea provinciali, per aderire alla campagna mondiale «Dess – Decennio dell’educazione allo sviluppo sostenibile 2005 – 2014» proclamata
dall’Onu, rientrano: concorso scolastico per le scuole primarie e secondarie di primo grado della provincia di Viterbo dal titolo «Vi informiamo noi – campagna di
informazione e sensibilizzazione per la corretta gestione dei rifiuti».

Poi ci sarà un convegno «La gestione dei rifiuti urbani: aspetti giuridici, tecnici, comunicativi», che si terrà l’11 novembre alle 10.30 nella sala
conferenze di Palazzo Gentili. E infine la presentazione del Piano dei rifiuti della Provincia di Viterbo – la raccolta differenziata si deve/si può fare – che si terrà il
13 novembre alle 17 sempre nella sala conferenze della Provincia di Viterbo.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento