Trappolini: «Nei piccoli Comuni estate di sport e non solo»

Saranno almeno 30 i Comuni più piccoli della provincia, quelli in cui 1.500 atleti compresi i bambini e gli anziani, nei quali si ripeterà l’esperienza entusiasmante
della seconda edizione del progetto «I piccoli Comuni e lo sport». A volerlo è stato lo scorso anno l’assessore provinciale Renzo Trappolini con la
collaborazione diretta del Coni.

Nell’edizione 2008, Trappolini ha ottenuto anche l’intervento in sinergia degli assessori Angelo Cappelli per il Turimo e Aldo Fabbrini per l’Istruzione. E’ stato così messo in
cantiere un programma che si avvale della regia tecnica del Coni che partecipa non soltanto con l’attività di realizzazione ma anche con un significativo apporto finanziario.

«Le iniziative sono state suggerite dai singoli Comuni – precisa il presidente del Coni, Livio Treta – in particolare nell’ottica del maggiore e più articolato
coinvolgimento per sesso ed età, privilegiando locations speciali come le piazze dei paesi».

Cosi avverrà per i tornei di bigliardino e di ping pong nelle piazze di Castel Sant’Elia, Celleno, Latera, Oriolo e Villa San Giovanni. A Latera si svolgeranno anche esibizioni di
danza sportiva il 9 settembre. Il torneo di pallavolo riservato anche al gentil sesso ha trovato una cornice suggestiva presso l’Arsial, guardando dall’alto la conca del lago di Vico.

Anche i meno giovani possono cimentarsi nei tornei di bocce previsti a Oriolo e Vejano, mentre si prevedono 64 partecipanti a due tornei di tennis a Gallese e Blera. Non poteva mancare il
calcio a sette per 16 squadre: «Interessante – rileva Trappolini – l’obiettivo raggiunto di far partecipare squadre composte da ragazzi di più Comuni associati per
l’occasione. Una competizione senza campanilismi, ma pur sempre competizione».

Anche i meno avvantaggiati fisicamente avranno il loro da fare con la «Giornata della motonautica», che in agosto si svolgerà a Capodimonte grazie alla
collaborazione della Federazione Italiana Motonautica e del Cip, il Comitato Italiano Paralimpico.

A Capodimonte è anche prevista una esibizione velica, la «Giornata della Verla» di cui potranno fruire i turisti per escursioni e visita alle Isole.

Col ritorno dell’autunno si farà poi il punto sulle prospettive dello sport nei piccoli Comuni in un convegno e con la premiazione di dirigenti, atleti e tecnici distintisi
nell’attuale stagione.

«Ogni informazione – precisa il professor Nuccio Chiossi, che per il Coni cura gli aspetti organizzativi e tecnici del progetto – può essere richiesta presso gli
uffici provinciali del Comitato in via Monti Cimini ,19».

Leggi Anche
Scrivi un commento