Sviluppo rurale: 875 milioni di euro di fondi FAS destinati al settore agricolo

«Siamo riusciti a destinare al settore agricolo una quota pari a 875 milioni di euro delle risorse nazionali riservate alle aree sottosviluppate (FAS) per il periodo 2007-2013».

Lo ha detto il Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Paolo De Castro incontrando gli assessori regionali all’agricoltura, a cui ha illustrato anche le principali linee di
intervento del programma nazionale che dovrà essere inviato al CIPE per la successiva approvazione.
Il Ministro e gli assessori regionali hanno convenuto sull’impostazione del Programma e sull’opportunità che lo stesso sia approvato al più presto, al fine di riattivare misure
bloccate da tempo per esaurimento delle risorse.

Il Ministro e gli assessori hanno altresì convenuto sull’avvio di una più stretta intesa tra Ministero e Regioni fondata sulla sinergia e sull’integrazione di programmi ed
interventi che coinvolgano non solo il mondo rurale ma anche altri settori, quali la logistica e la ricerca, essenziali per la competitività dell’agricoltura e dell’agroindustria.
Alle regioni, che in questo momento sono impegnate nella programmazione delle risorse FAS a loro assegnate, il Ministro ha voluto lanciare un ulteriore messaggio: «E’ importante che anche
le regioni destinino al settore agricolo e rurale una parte rilevante della loro quota di risorse, in modo da riservare per il settore quante più risorse possibili, attivando un effetto
moltiplicatore già positivamente sperimentato in passato».

Leggi Anche
Scrivi un commento