Si esporta il Made in Italy, e da noi un bambino su 3 risulta obeso

Si esporta il Made in Italy, e da noi un bambino su 3 risulta obeso

Genova – Un bambino su tre, in Italia, ha un peso superiore a quello che dovrebbe avere per la sua età. I bambini  in sovrappeso od obesi in Italia sono stimati in più
di un milione. Per combattere il fenomeno, vera emergenza sociale, la Uisp lancia la terza fase della campagna avviata nel 2006 che ha coinvolto sino ad oggi 81 mila ragazzi delle scuole
elementari di tutta Italia.   

“1..2..3 Mossa” è lo slogan di questa terza fase nella quale saranno coinvolti 21.128 bambini e 954 classi in tutta Italia. La campagna, hanno spiegato gli esponenti della Uisp nel corso
di una conferenza stampa presso la Regione Liguria a Genova alla presenza del Presidente Claudio Burlando e dell’assessore alla Salute Claudio Montaldo, consiste nell’esercizio di un diritto
“universale dei bambini, quello di assumere stili di vita sani, troppo spesso ostacolato dai ritmi di vita frenetici dei genitori, imposti dalla societa”.   

Le prime due fasi della campagna “diamoci una mossa” e “ridiamoci una mossa” hanno coinvolto 60.000 bambini e le loro famiglie. “Le prime due fasi – ha affermato Daniela Rossi della Uisp – hanno
dato risultati confortanti. Abbiamo infatti registrato una diminuzione della sedentarietà”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento