Scuola: da Regione Umbria contributi per 160mila euro

Perugia – Ammontano complessivamente a circa 160mila euro le risorse che la Giunta regionale dell’Umbria, su proposta dell’assessore all’Istruzione e Diritto allo studio Maria Prodi, ha
deliberato di ripartire per sostenere iniziative e progetti di supporto dell’attività scolastica nell’anno 2007.

«I progetti e le attività da sostenere – spiega l’assessore regionale all’Istruzione e Diritto allo studio Maria Prodi – sono stati individuati secondo campi di priorità,
garantendo il sostegno ai progetti pluriennali e a iniziative ricorrenti che, avviate negli anni precedenti, sono ancora in corso, con particolare riferimento ai progetti di integrazione di
studenti stranieri e di alunni diversamente abili».
Sono 99 le richieste di contributo pervenute alla Regione da scuole, enti locali ed associazioni di tutta l’Umbria, 84 delle quali sono state ammesse a finanziamento. Vi sono compresi due
progetti della stessa Regione. Il primo, insieme al Cidis, su «immigrazione e integrazione», prevede il sostegno a progetti per l’inserimento dei ragazzi stranieri nelle scuole
umbre, per il quale sono stanziati 20mila euro. Il secondo è il «Progetto lettura», in collaborazione con i Distretti scolastici umbri, per la promozione della lettura nelle
scuole.

Ad avvalersi del sostegno della Regione saranno, tra gli altri, progetti finalizzati all’educazione teatrale e musicale, alla conoscenza del patrimonio storico-artistico e ambientale del
territorio, all’educazione alla legalità, alla didattica artistica, alla conoscenza dell’informatica, all’integrazione scolastica di alunni diversamente abili.

Leggi Anche
Scrivi un commento