Progetto SEBE: energie rinnovabili per salvaguardare l’ambiente

Progetto SEBE: energie rinnovabili per salvaguardare l’ambiente

Nell’ambito del Programma europeo CENTRAL EUROPE, che mira ad accrescere la competitività e l’attrattiva dei Paesi coinvolti, il progetto comunitario SEBE vuole aumentare la quota di
energia rinnovabile prodotta a partire da biogas.

Protezione e uso responsabile delle risorse naturali: questi gli obiettivi del progetto SEBE (Sustenible and Innovative European Biogas Environment), che vede coinvolto CRPA di Reggio Emilia ed
Environment Park di Torino insieme ad altri 12 partner provenienti dal settore privato e pubblico di Austria, Slovenia, Polonia, Slovacchia, Germania, Repubblica Ceca, Romania e Ungheria.

SEBE (www.sebe2013.eu) fa parte del programma CENTRAL EUROPE Programme (www.central2013.eu), finanziato
dall’Unione Europea e diviso in quattro priority, volte a migliorare l’innovazione, la fruibilità e la gestione ambientale per accrescere la competitività e l’attrattiva dei Paesi
che ne fanno parte.

Il progetto SEBE è all’interno della sezione Priority 3 e nello specifico vuole far sviluppare il settore della produzione di energia rinnovabile da biogas con l’intento di rendere i
Paesi coinvolti meno dipendenti dalle importazioni estere per quanto riguarda l’approvvigionamento energetico, riducendo nel contempo l’emissione di gas a effetto serra.

All’interno del progetto il CRPA individuerà in Emilia-Romagna 2-3 impianti di biogas per monitorare i principali parametri relativi all’efficienza energetica, all’affidabilità
gestionale e alla convenienza economica. In questi impianti verranno organizzate giornate dimostrative per allevatori, amministratori e tecnici del settore. In varie province dell’Emilia
Romagna saranno svolti corsi di formazione gratuiti sul biogas. Sarà inoltre attivato un servizio di supporto tecnico-informativo per rispondere ai quesiti inerenti la produzione di
biogas da biomasse agro-zootecniche.

Dopo il primo convegno, svoltosi il 6 e 7 luglio scorsi a Graz in Austria, il prossimo appuntamento tra i partner del progetto SEBE è fissato per il 23 e 24 settembre a Bratislava in
Slovacchia.

Redazione NEWSFOOD.com

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento