Premio alla Gelateria dell’anno Gastronauta 2018, di Davide Paolini

Premio alla Gelateria dell’anno Gastronauta 2018, di Davide Paolini

Gelateria dell’anno Gastronauta 2018, un premio ambito per le gelaterie di tutta Italia

 

Vuoi partecipare al concorso per scegliere la migliore gelateria d’Italia dell’estate 2018? Vai sul sito www.gastronauta.it e voti la gelateria che ti piace di più, entro il 30 luglio. Adesso, però, puoi partecipare solo a scegliere il vincitore dell’edizione 2018, perché gli 11 finalisti sono già stati selezionati dai 51.000 appassionai di gelato che hanno espresso la propria preferenza.

L’iniziativa di fare decidere al pubblico qual è la migliore gelateria italiana, è del Gastronauta, che per il sesto anno consecutivo, in collaborazione con Giuso, coinvolge nella scelta, alcune decine di migliaia di “mangiatori” di gelato.

Un contest che, come dimostrano i vincitori delle precedenti edizioni, può cambiare la vita, come è accaduto al vincitore della prima edizione, nel 2013, Enzo Crivella di Crivella Gelati di Sapri, che dalla nomina di Gelateria dell’anno by Gastronauta ha visto riconoscimenti a pioggia, tra cui quello di Maestro d’Arte e Mestiere 2018, raddoppiarsi il fatturato e concentrare la produzione su ingredienti a km zero e sulle erbe spontanee.

Dice Davide Paolini, cioè Il Gastronauta: “Siamo lusingati dalla popolarità che ogni anno, sempre di più, raggiunge questo sondaggio, forse perché il successo commerciale di chi negli anni scorsi è risultato primo spinge molte gelaterie a fare campagne pubblicitarie, inserzioni sui giornali e notevoli presenze sui social”.

Gelateria dell’anno Gastronauta:
Le modalità di votazione:

Adesso si passa alla fase finale, perché bisogna scegliere il vincitore fra gli 11 concorrenti più votati nella settimana precedente, mentre il 30 luglio verrà proclamato il vincitore.

Dicono gli organizzatori: “si potrà votare, una volta al giorno, fino alle ore 12 di lunedì 30 luglio. In lizza non solo le cosiddette gelaterie artigianali in mancanza di una vera normativa che regolamenti l’uso di questo aggettivo, ma le preferite dal pubblico”.


Finora sono stati assegnati 51.000 voti, registrati 7.000 accessi unici medi al giorno sul sito, 4.000 condivisioni Facebook della pagina del sondaggio. Il concorso del 2017, però, ha registrato numeri sorprendenti: più di 800 gelaterie in gara, 127.367 voti raggiunti, 108.168 utenti unici che hanno visitato la pagina, 576.361 visualizzazioni della pagina, 14.000 condivisioni e 1.642 commenti su Facebook. Numeri che poi hanno fatto conoscere meglio il concorso, mentre vincitore della scorsa edizione è stata la gelateria “La Scimmietta” di Afragola con 5.505 preferenze.

L’argento è andato a “Il Gelataio” di Vicenza, che ha ricevuto 4.869 voti, e il bronzo alla gelateria Serafini di Lavis (TN), che ha totalizzato 3.500 preferenze.

Ma il contest ha creato anche sodalizi e collaborazioni importanti, sottolinea il Gastronauta: è il caso di Italico, un gusto realizzato a 6 mani dai maestri gelatieri vincitori delle edizioni 2014, 2015 e 2016 (Francesco Dioletta della gelateria Duomo de L’Aquila, Guido Zandonà delle gelaterie Ciokkolatte di Padova e dintorni, Davide De Stefano della gelateria Cesare di Reggio Calabria) scegliendo gli ingredienti d’eccellenza delle loro regioni.

Italico è una vera e propria esperienza di gusto Made in Italy con i fichi i di Cosenza Dop, “affogati” nel vino Torcolato di Breganze Doc, con un topping di gelato a base di ricotta di pecora d’Abruzzo.

Finalisti Gelateria dell’anno Gastronauta 2018

Gelateria Nonna Papera di Cantù (CO);
Pasticceria gelateria bar Winner di Gallico (RC);
Gelateria La Dolce Vita di Licata (AG);
Gelateria Cavallar di Cavareno (TN);
Gelateria Serafini di Lavis (TN);
Il Gelataio di Vicenza;
Il Cannolo Siciliano di Roma
Gelaterie Leoni di Cesena;
Le Mille Voglie di Specchia (LE);
Polo Nord di Casalbordino (CH);
Bar Popolare di Bitoto(BA).

Maria Michele Pizzillo
Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento