Pescara: XVII Master Universitario in Diritto ed Economia del Mare

Pescara – Grande apprezzamento per la XVII edizione del Master Universitario post-lauream in «Diritto ed Economia del Mare», organizzato dal Centro Ricerche Giuridiche per la
Pesca e la Navigazione della Camera di Commercio di Pescara sotto la Direzione Scientifica dell’Università degli Studi di Teramo.

Il master è stato inaugurato venerdì 18 gennaio alla presenza del Segretario Generale della Camera di Commercio di Pescara, Massimo Taschini, della Prof.ssa Giovanna Mancini, in
rappresentanza dell’Università di Teramo e dell’Avv. Claudio Angelone, responsabile scientifico del Master.
Il numero dei partecipanti, fissato originariamente dal bando in 30, è stato elevato a 33 con l’aggiunta di due corsisti uditori per soddisfare le domande di iscrizione pervenute.

Il Master, unico nel suo genere in Italia, è finalizzato all’approfondimento delle tematiche attinenti al diritto e all’economia della attività marittime, della pesca, delle
gestione delle risorse marine, delle tutela dell’ambiente e del territorio costiero, nonché della portualità e dei trasporti marittimi ed aerei.
Sono previste sia lezioni frontali (tenute il venerdì presso la Camera di Commercio), sia esercitazioni e stage (di cui uno obbligatorio da effettuarsi presso un’Università
straniera).

L’aspetto didattico-scientifico del Master è curato dalla Università degli Studi di Teramo che rilascerà il relativo diploma ai corsisti che avranno svolte tutte le
attività previste nel programma e superato l’esame finale davanti a Docenti appositamente nominati dalla Direzione Scientifica. Il conseguimento del Master comporta l’attribuzione di 60
crediti formativi universitari.

Leggi Anche
Scrivi un commento