Ondata di gelo in tutta Europa, bloccata Londra nevica a Milano e a Torino, 25 voli cancellati in tutt'Italia, chiuso il porto di Genova

 

Un’ondata di gelo colpisce tutta l’Europa occidentale. Precipitazioni e nevicate, tra le più violente degli ultimi 20 anni, stanno causando problemi e ritardi alla
viabilità, al trasporto aereo e al traffico cittadino.Una coltre di 10 centimetri di neve (record in 18 anni) ha paralizzato Londra (nella foto), bloccando gli aeroporti, i
treni, il trasporto pubblico e le strade della città, costringendo la maggior parte dei pendolari a casa.

Al gelo anche Francia e Spagna

Forti raffiche di neve hanno portato lo scompiglio anche a Parigi e in Spagna. Entrambe le piste dell’aeroporto Heathrow di Londra sono state chiuse e la Baa, società di
gestione aeroportuale britannica, ha fatto sapere che potrebbero esserci ”ritardi significativi” nel principale aeroporto londinese e negli altri due (Gatwick e Stansted).
La neve e il ghiaccio hanno causato decine di incidenti a Parigi e nella regione circostante. Venti centimetri di neve anche in Svizzera, mentre la strada intorno al tunnel di San
Bernardino è stata chiusa.
Violente nevicate anche a Madrid, dove due autostrade sono state temporaneamente chiuse al traffico.

Torna la neve a Milano e a Torino

Torna la neve a Milano e a Torino. Stamattina la capitale della Lombardia si è svegliata sotto una fitta nevicata, che si spera provochi meno disagi dell’ultima volta, quando
finì per paralizzare la città. Avrà la signora Moratti abbastanza sale? Sarà stato custodito meglio di quello che abbiamo visto abbandonato a cielo aperto,
pochi giorni fa, in piazzale Maserati?

La circolazione dei veicoli è, comunque, rallentata. Difficile anche camminare per i pedoni a causa dei marciapiedi scivolosi e le enormi pozzanghere ai semafori.

La viabilità, comunque, “è sotto controllo”, secondo la polizia municipale. “La neve non dà problemi, ci piace vederla scendere, speriamo solo che smetta presto”,
ha detto un portavoce dei vigili del fuoco. Secondo le previsioni meteo, le precipitazioni nevose dovrebbero diventare piovose già nel tardo pomeriggio al di sotto dei 1.300
metri. È nevicato copiosamente nella notte in tutta la regione; nell’hinterland milanese, soprattutto al Nord, come a Varese, si sono accumulati 10 centimetri di neve.

Alcuni mezzi spargisale si sono visti in giro per la città, soprattutto nei sottopassi e sui cavalcavia, ma per ora nessun mezzo spalaneve. E mentre la circolazione della
metropolitana è regolare, quella dei mezzi di superficie è rallentanta.

25 voli cancellati in tutt’Italia

Le ripercussioni del maltempo sugli aeroporti non si sono fatte attendere. Otto voli su Malpensa e dieci su Linate sono stati cancellati per la neve. La Sea, la società che
gestisce i due scali, per pulire le piste ha attivato 100 mezzi e 106 uomini a Linate, 273 mezzi e 749 uomini a Malpensa. Dalle 8 del mattino, con l’intensificarsi della nevicata,
è stata prevista una riduzione del flusso aereo e sono state aumentate le operazioni di pulizia. Non solo. A Roma Fiumicino le cancellazioni sono 5, uno in partenza (per
Londra) e quattro in arrivo (da Bologna, Parigi, Torino e Francoforte); a Orio al Serio altre due (2 aerei Ryan Air per Londra).

Chiuso il porto di Genova, problemi in città

Pioggia e vento sulla costa e alture imbiancate dalla neve. Il maltempo annunciato è arrivato in Liguria provocando soprattutto disagi al traffico in città a Genova e su
tutto il nodo autostradale genovese. Nel capoluogo ligure, a causa del vento, sono stati chiusi i terminal del porto cittadino e di Voltri.

Lunghe code si sono formate stamani sulle autostrade in direzione di Genova sia da Levante che da Ponente. In particolare sono segnalati 9 chilometri di coda sulla A12, da Nervi a
Genova Est, e disagi e code anche sulla A10 a partire da Arenzano fino al bivio con la A26 a causa di un camion che si è messo per traverso e occupa tre careggiate.

La situazione a Genova si è aggravata col passar delle ore. Decine di interventi dei vigili del fuoco sono in corso a causa del maltempo. Il peso della neve sui rami degli
alberi ed il forte vento che sferza la città hanno creato molti disagi, in particolare nella zona della Valpolcevera.

Un bus che risaliva con le catene via Castello di Pino, in Valbisagno, ha preso fuoco. I pompieri hanno inviato una squadra per mettere in sicurezza il mezzo.  Molti i rami
tagliati e gli alberi abbattuti, incessanti le telefonate alla centrale operativa.

Le autostrade interessate

Da ieri sera nevica pure su oltre 800 km autostrade, ma senza alcun disagio alla circolazione grazie ai piani operativi di intervento del Gruppo di Autostrade per l’Italia, con circa
600 mezzi antineve per le operazioni invernali, come comunica la stessa società.

I fenomeni a carattere nevoso che stanno investendo il Nord del paese interessano con forte intensità più arterie autostradali: la A6 Torino-Savona, la A7
Genova-Serravalle, la A26 Genova Voltri-Gravellona Toce.

Qui è stato necessario attivare il fermo temporaneo dei mezzi pesanti, con accompagnamento quindi degli stessi nel tratto interessato dalla nevicata attraverso treni lame
dedicati.

I consigli della società Autostrade

Autostrade per l’Italia consiglia per i mezzi pesanti che da Genova sono diretti verso nord di percorrere l’A12 Genova-Sestri Levante e L’A11 Firenze-Pisa e l’A1 Milano-Napoli.

Si consiglia il percorso inverso per chi da Milano deve raggiungere il capoluogo ligure. Nevica inoltre sulle seguenti autostrade: A10 Genova-Savona, A12 Genova-Sestri Levante, A8
Milano-Varese, A9 Como-Lainate-Chiasso, A1 Milano-Modena, A4 Milano-Brescia, A27 Venezia-Belluno, A23 Udine-Tarvisio.

Andamento “lento”

Autostrade per l’Italia invita i conducenti a mantenersi costantemente informati sulle condizioni meteo e di viabilitaà, prima di intraprendere il viaggio e a considerare tempi
di percorrenza maggiori per la ridotta capacità della infrastruttura a causa dell’operativita’ dei mezzi spazzaneve. Sono, infine, consigliate le catene a bordo o gli
pneumatici invernali.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento