Nuova iniziativa del Presidente della Provincia Sen. Coletti per evitare il ridimensionamento delle sedi provinciali della Banca d’Italia

Nuova iniziativa del Presidente della Provincia di Chieti Sen. Tommaso Coletti, che ha inviato una nota al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, affinché si adoperi per
evitare il ridimensionamento delle sedi provinciali della Banca D’Italia e tra questa anche quella di Chieti. “E’ un’economia vivace e produttiva quella della
provincia di Chieti, sostiene il Sen. Coletti, che non dimentichiamo conta sull’insediamento industriale più grande del centro sud, con un indotto altrettanto consistente,
insieme a numerose attività produttive ed imprenditoriali che sono la caratteristica e la peculiarità di questo territorio. La sede di Chieti sarà chiusa ed il
personale ridistribuito tra L’Aquila e Pescara, con disagi ben comprensibili per la qualità dei servizi erogati dalla Banca d’Italia, considerando anche il fitto
tessuto creditizio esistente nell’area provinciale. Per questi motivi, conclude il Presidente Coletti, ho inoltrato questo ulteriore sollecito al Capo del Governo ed al Ministero
competente, affinché possano attivare le iniziative necessarie per evitare la chiusura della sede di Chieti”.

Leggi Anche
Scrivi un commento