Napolitano: “Perseguire con determinazione la tutela fisica, psicologica e morale dei minori”

Napolitano: “Perseguire con determinazione la tutela fisica, psicologica e morale dei minori”

 

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha salutato la Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza con il seguente messaggio:

“La Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza ripropone all’attenzione dell’intera collettività il valore universale delle solenni statuizioni della Carta
delle Nazioni Unite sulla intangibilità dei minori e del loro diritto ad una piena tutela nell’intero percorso di crescita fisica, psicologica e morale.

È un principio di civiltà che va perseguito con determinazione grazie anche all’apporto dei più moderni indirizzi pedagogici e modelli di assetto sociale attenti
alle particolari sensibilità ed esigenze dei bambini e degli adolescenti.

Ancora oggi, purtroppo, sono presenti in vaste aree del pianeta situazioni di grave sfruttamento dell’infanzia, specialmente dove persistono diffuse ed antiche condizioni di
sottosviluppo e di povertà e conflitti endemici tra le diverse etnie. Forte deve essere, pertanto, l’impegno delle organizzazioni internazionali nell’impedire ogni forma di
sfruttamento, che giunge fino all’impiego di adolescenti come soldati, e nel rimuovere gli ostacoli che impediscono condizioni di vita rispettose dei bisogni, dei diritti e delle
aspirazioni dei minori.

Né possiamo ignorare che c’è molto da fare anche nel nostro Paese: una maggiore e più generale consapevolezza delle numerose insidie presenti anche nelle
società più evolute è indispensabile per contrastarle con la massima determinazione e offrire alle nuove generazioni la possibilità di crescere in condizioni
di sicurezza e di serenità.

In questo senso, anche una più incisiva azione di prevenzione e di controllo può aiutare a costruire una società coerente con i principi sanciti per la tutela dei
minori dalla nostra Costituzione e dal diritto internazionale”.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento