Monza: via libera a nuove sedi Questura e Polstrada

Monza, 10 Dicembre 2007 – C’è il via libera regionale al progetto definitivo per la costruzione delle nuove sedi di Questura e Polizia Stradale a Monza, l’intervento rientra tra
quelli previsti nell’Accordo di programma per la realizzazione della nuova Cittadella finanziaria e di un centro servizi polifunzionale, approvato con decreto del presidente della Regione il 6
giugno scorso.

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Territorio e Urbanistica, Davide Boni, ha infatti manifestato la «favorevole volontà d’intesa», come si definisce in
termini burocratici questo passaggio dell’iter amministrativo, alla realizzazione del progetto, dopo averne considerato tutti gli aspetti (paesaggistico, urbanistico, ecc.) di propria
competenza.
Il progetto riguarda l’edificazione delle nuove sedi di Questura e Polizia Stradale su parte dell’area militare dismessa dell’ex caserma IV novembre, individuata come sede per la realizzazione
del nuovo Polo istituzionale della futura Provincia di Monza e Brianza.

L’edificio è caratterizzato da una struttura a «pettine», con 4 corpi corrispondenti alle diverse funzioni interne: quello più esterno ospiterà gli uffici della
Polizia Stradale, gli altri tre quelli della Polizia di Stato. E’ previsto un altro edificio destinato agli uffici del questore, del vicario e del capo di gabinetto.
La sistemazione esterna dell’area prevede la realizzazione di un piazzale antistante l’ingresso principale, tra il corpo centrale e via Montevecchia, caratterizzato da un’area centrale a verde
e di un’area a parco con alberi ad alto fusto e prato. La superficie al coperto degli edifici è di 5.600 metri quadri.

Leggi Anche
Scrivi un commento