Milano Borsa: Il Titolo Fiat parte con un calo dell'1,74%, viene scambiato a 4,37 euro

Milano – Appare debole Fiat in Piazza Affari. Il titolo del Lingotto segna un calo dell’1,74% a 4,37 euro nel giorno in cui sono attesi i dati trimestrali approvati dal consiglio
di amministrazione.

Alcune indiscrezioni di stampa rispolverano poi la voce di un possibile aumento di capitale, circolata giorni fa nelle sale operative, o dell’apertura di nuove linee di credito con le
banche.

Piazza Affari conferma, dopo mezz’ora di scambi, il rialzo dell’apertura. Il Mibtel guadagna l’1,9% a 14.371 punti e lo S&P/Mib il 2,19% a 18.072 punti, dopo aver chiuso sotto quota
18 mila punti nella vigilia.

Bene i bancari, da Unicredit ( 3,81% a 1,38 euro), maglia rosa del paniere di riferimento, a Banco Popolare ( 3,36% a 4,38 euro), Bpm ( 3,42% a 3,93 euro) e Intesa Sanpaolo ( 3,24% a
2,23 euro), dopo le difficoltà della vigilia. Acquisti anche su Mediobanca ( 1,74% a 7,59 euro) e Generali ( 1,72% a 17,18 euro).

Pesante Fiat (-2,19% a 4,35 euro), in attesa dei conti del quarto trimestre e di fine esercizio, che saranno commentati agli analisti nel pomeriggio dall’ad Sergio Marchionne. In luce
Eni ( 2,34% a 16,6 euro), bene Enel ( 1,46% a 4,35 euro) e Pirelli ( 1,52% a 0,24 euro).

Rialzi per Telecom ( 0,94% a 1,06 euro) e Fastweb ( 0,74% a 18,94 euro), in rosso invece Tiscali (-3,33% a 0,47 euro). Positiva Mediaset ( 0,4% a 3,78 euro), dopo lo scivolone della
vigilia insieme alla controllata Telecinco, penalizzata dalle valutazioni degli analisti, sulla piazza di Madrid.

Si accentua il calo di Fiat in Piazza Affari. Il titolo del Lingotto, in attesa dei risultati economici, cede il 4,44% a 4,25 euro. Vivaci gli scambi, per quasi 17 milioni di pezzi,
pari all’1,55% del capitale. Bene invece le Fiat privilegio ( 8,25% a 2,62 euro) e le risparmio ( 1,13% a 2,91 euro), che – spiegano nelle sale operative – potrebbero essere oggetto di
una “conversione a condizioni vantaggiose in vista di un’operazione straordinaria, magari con Peugeot”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento