L’UE bacchetta il Commissario Montalbano: “Ama il novellame di pesce”

L’UE bacchetta il Commissario Montalbano: “Ama il novellame di pesce”

Il commissario Maria Damanaki contro il commissario Salvo Montalbano. La prima è la rappresentante UE per la Pesca, il secondo è un personaggio, creato sulla carta da Andrea
Camilleri ed interpretato in televisione da Luca Zingaretti e da Michele Riondino.

La questione è iniziata durante una conferenza sulla biodiversità nel Mediterraneo, promossa dalla deputata Pd Rita Borsellino. Parlando della Sicilia, la Damanaki ha ammesso di
non aver mai visitato l’isola ma di essere “Grande fan” di Montalbano ed “Appassionata lettrice” delle avventure del commissario.

Tuttavia, la commissaria UE ha bacchettato Camilleri, facendogli notare la cattiva abitudine del suo commissario, goloso di pesciolini, il novellame. Damanaki ha definito tale abitudine
“Inaccettabile nel Mediterraneo”, chiedendo tramite lettera a Camilleri di “Non permettere al suo personaggio di mangiare novellame”.

Pronta la risposta di Camilleri: “Non ho ancora ricevuto la lettera del commissario europeo per la Pesca, Maria Damanaki. La aspetto e poi, eventualmente, potrò commentare. Non avendola
ricevuta non posso esprimermi. Certo, forse serve un po’ di maggiore serietà. A Montalbano piacciono triglie di scoglio, che non sono vietate, e qualche volta mangia il bianchetto…”.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento