Limone, cura naturale per calcoli e coliche

Limone, cura naturale per calcoli e coliche

In Italia, i problemi di reni sono cosa comune, che interessa il 18% della popolazione.

Tuttavia, anche per loro ci sono buone notizie: mezzo bicchiere di succo di limone riduce la sofferenza legata ai calcoli renali ed alle coliche.

A dirlo, una ricerca dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri e del Consorzio di Tutela del Limone di
Siracusa IGP, diretta dal dottor Giuseppe Remuzzi e presentata oggi nella sede di Villa Camozzi.

L’indagine è iniziata nel 2008, con una squadra di lavoro variegata: scienziati e medici, ma anche produttori ed agricoltori. Base concettuali, studi del passato, secondo cui l’aggiunta
di agrumi alla dieta preveniva la formazione di calcoli. Inoltre, la necessità di trovare una valida alternativa ai farmaci convenzionali, non tollerati dal 30% dei malati.

Allora, il team del Mario Negri ha preso in esame i frutti in questione, rilevando la superiorità del limone. Il frutto offre infatti contenuto in citrato e’ di 42,9 grammi per chilo,
ovvero 5 volte superiore rispetto all’arancia: di conseguenza, basta spremere 2/3 limoni per ottenere la dose di principio presente in un farmaco a base di citrato di potassio. Inoltre, a
differenza dei prodotti artificiali, il succo è ben tollerato senza controindicazioni.

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento