Irlandesi investite a Roma, la Procura chiede il carcere per Vernarelli

La procura di Roma chiederà la detenzione in carcere per Friedrich Vernarelli, il giovane che ieri mattina nella capitale con la sua Mercedes ha investito e ucciso due turiste irlandesi
di 28 e 29 anni mentre guidava ubriaco. Vernarelli, 32 anni, figlio di un ex funzionario della polizia municipale, si era dato alla fuga ed è stato fermato solo dopo che si era
schiantato contro un’auto e un cassonetto. Attualmente è agli arresti domiciliari, ma la decisione aveva suscitato molte polemiche. «Vuole uccidersi, abbiamo dovuto sedarlo»,
ha fatto sapere il padre.

Leggi Anche
Scrivi un commento