Il riso e il salame di Varzi DOP raccontati dalle Confraternite Enogastronomiche Pavesi

Il riso e il salame di Varzi DOP raccontati dalle Confraternite Enogastronomiche Pavesi

La 57a edizione di Autunno Pavese DOC ha il piacere e l’onore di ospitare le Confraternite Enogastronomiche Pavesi che oltre a cimentarsi nella cena luculliana in programma domenica 4 ottobre al
Salone Ristorante, propongono al pubblico due interessanti iniziative a scopo divulgativo. I custodi della tradizione culinaria pavese, coloro che detengono la storia e i segreti dei prodotti
tipici del territorio – e parliamo del Salame cotto d’oca di Mortara, di quello di Varzi, della famosa pancetta dell’Oltrepò Pavese, del Riso della Lomellina e quant’altro – venerdì
2 e sabato 3 ottobre incanteranno il pubblico con due curiosi seminari.

Venerdì 2 ottobre dalle 19.30 alle 20.30, presso l’Area Laboratori di Palazzo Esposizioni, si terrà il seminario: “Dal maiale al salame, ovvero come nasce il salame Varzi
Dop”.

Grazie alla lunga esperienza della Confraternita del Salame di Varzi – Pegaso, verrà narrata al pubblico l’origine del Salame di Varzi, la sua storia e il suo metodo di preparazione.

Sabato 3 ottobre, dalle 19.00 alle 20.00 nell’Area Laboratori, si terrà il secondo seminario curato dalla Confraternita del Risotto di Sannazzaro de’ Burgondi, dal titolo: “Il riso nella
storia e in cucina”.

La professoressa Luigia Favalli dell’Istituto di Farmacologia dell’Università di Pavia parlerà al pubblico della storia e delle origini del prodotto “principe” della provincia di
Pavia, e della sua evoluzione nell’arte culinaria.

La cena delle Confraternite di domenica 4 ottobre sarà allietata dallo spettacolo “Poesia dialettale pavese in musica”, a cura del gruppo musicale del Circolo La Barcèla di
Travacò Siccomario.

La manifestazione è organizzata da PAVIASVILUPPO, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Pavia, con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali,
della Regione Lombardia Assessorato all’Agricoltura e della Provincia di Pavia.

Autunno Pavese DOC è dedicato all’enogastronomia e quindi quest’anno trova un naturale alleato nell’iniziativa Ultrapadum che mette in particolare risalto il binomio musica ed
enogastronomia. Il Festival musicale Ultrapadum, infatti per tutta l’estate coinvolge numerose località nelle province di Pavia, Alessandria e Lodi.

Di conseguenza, in un territorio come quello pavese, così ricco di eccellenze produttive agroalimentari e vitivinicole, bellezze paesaggistiche, storia e tradizioni, il legame tra musica e
buona tavola si rivela imprescindibile al fine della migliore promozione reciproca tra i due importanti eventi.

Si ringrazia l’Agenzia Eventi Senza Confini di Pavia per la collaborazione alla migliore riuscita della 57a edizione di Autunno Pavese DOC.

Orari 57a edizione Autunno Pavese DOC:
Venerdì e Lunedì 17.00/24.00;
Sabato 15.00/24.00;
Domenica 10.00/24.00

Ingresso:
intero € 4,00
ridotto € 2,00
gratuito fino ai 12 anni
Chiusura biglietteria ore 23.30

Sul sito https://www.autunnopavesedoc.it è possibile registrarsi e ottenere lo sconto sul biglietto d’ingresso (intero) alla manifestazione, l’ingresso scontato è di €
2.00.

Leggi Anche
Scrivi un commento