Il continuo aumento del costo del gasolio sta mettendo in ginocchio l'autotrasporto italiano

Il continuo aumento del costo del gasolio sta mettendo in ginocchio l’autotrasporto italiano, oggi, con il prezzo del barile a 120 dollari, per ogni pieno un’impresa di trasporto spende 200
euro in più rispetto ad un anno fa.

E’ indispensabile che si adottino velocemente misure che sostengano le imprese di autotrasporto e, in tal senso, le Associazioni rappresentative dell’autotrasporto merci chiedono che il nuovo
Esecutivo, non appena insediato, apra un confronto con la categoria per definire i provvedimenti necessari a contenere i costi chilometrici e a sostenere le aziende di autotrasporto anche con
iniziative di carattere normativo, così come richiesto dalle stesse Associazioni in occasione del fermo attuato lo scorso dicembre.

Leggi Anche
Scrivi un commento