Giorgio Bonassoli, 1° Convegno Moscato di Scanzo DOCG

Giorgio Bonassoli Assessore al Turismo e Attività Produttive della Provincia di Bergamo. Moscato di Scanzo DOCG: un’eccellenza di nicchia che trova la sua collocazione nella ristorazione stellata e nelle enoteche di alto profilo. L’importanza della Denominazione di Origine Controllata e Garantita, raccontata attraverso la storia di uno dei vini più antichi d’Italia che ha ottenuto nel 2009 il riconoscimento della DOCG, da Walter Polese, Consigliere Nazionale ONAV. Il nuovo presidente del Consorzio di Tutela, Giacomo De Toma: “valorizzare anche lo sviluppo turistico della zona”. Al Convegno si è parlato di storia, di come sono stati selezionati i vitigni, della ricerca genetica che l’Università di Milano e la Provincia di Bergamo stanno sviluppando sulla mappatura del DNA di questo vino, della conformazione del territorio e della volontà da parte delle autorità di sostenere la produzione e l’incremento del Moscato di Scanzo sul mercato italiano ed estero. L’evento è organizzato dal Consorzio di Tutela Moscato di Scanzo e promosso dalla Regione Lombardia, dalla Provincia di Bergamo, assessorato al Turismo, dalla Banca Popolare di Bergamo e dal Comune di Scanzorosciate.

Leggi Anche
Scrivi un commento