Friuli Venezia Giulia: Si ricorrerà all’Unione europea contro il Veneto

Friuli Venezia Giulia: Si ricorrerà all’Unione europea contro il Veneto

Trieste – Ricorrere alla Ue contro il “tentativo di emarginazione” da parte del Veneto sulla valorizzazione del Prosecco: lo propone oggi il capogruppo di Sa al Consiglio del Friuli
Venezia Giulia, Igor Kocijancic.   

In una nota diffusa oggi, Kocijancic afferma che i viticoltori del Carso triestino hanno “riposto invano fiducia prima nella Giunta regionale, poi nella Lega Nord, poi nel ministro leghista alle
Politiche agricole, sceso fino alle nostre latitudini a fine agosto per piantare, in quel di Prosecco, una vite di Glera”.   

Ricordando che il ministro Zaia avrebbe detto “che il territorio dal quale trae origine il Prosecco sarebbe stato valorizzato con una serie di interventi, non ultimo la creazione di un centro
territoriale per la promozione del Prosecco DOC”, il capogruppo sostiene che “il grande Veneto fa la voce grossa e tenta di emarginare le giuste rivendicazioni dei nostri territori”.
  

“Bisogna fare – propone quindi Kocijancic – come hanno fatto gli ungheresi  nella vicenda del Tokaj: presentare un bel ricorso nelle competenti sedi. Vi è l’autorevole precedente che
fa ben sperare su un esito positivo di tale ricorso”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento