Fontana: Fuori luogo l'iniziativa del Garante sulla privacy

“La privacy e’ sicuramente un diritto sacrosanto. Ma che il Garante annunci alla pubblica opinione un’operazione in grande stile, dispiegata con l’ausilio di uomini e
mezzi delle unità speciali della Guardia di Finanza, per controllare l’uso della videosorveglianza nei comuni, nelle scuole e negli ospedali, appare decisamente fuor di
luogo in particolare visti i toni dell’annuncio”. 

Lo ha affermato il deputato del Pdl Gregorio Fontana,che ha osservato: “Il garante dovrebbe avere un po’ più di sobrietà visto che esistono, anche
sull’argomento privacy, questioni più scottanti. In Italia ci sono molte priorità in questo momento, a cominciare dalla tutela dei cittadini contro la
criminalità. Ma il Garante mette in piedi un’operazione in grande stile, con grande dispendio di uomini e mezzi, addirittura con lo scopo di fare emergere aspetti non
ancora disciplinati dalla normativa. Insomma, bisogna trovare la violazione alla privacy anche dove non c’e’. Siamo all’ossessione. Mentre in tutte le democrazie
avanzate i cittadini hanno capito da tempo che, se si vuole maggiore sicurezza occorre un minimo di tolleranza e un pizzico di buon senso nei confronti delle tecniche di controllo e
sorveglianza”.

Leggi Anche
Scrivi un commento