Etica e ricerca al centro di otto nuovi accordi di cooperazione firmati dalla Beike nei giorni scorsi

Beike Biotechnology Co Ltd, leader mondiale nella ricerca sulle cellule staminali e nei trattamenti mediante medicina basata sull’evidenza, ha annunciato di aver firmato otto
distinti accordi di reciproca cooperazione con alcune delle più importanti organizzazioni della Cina e del mondo nel settore della biotecnologia. Quale parte integrante degli
accordi Beike ha anche istituito un ” Comitato consultivo di esperti di cellule staminali” e un’apposita “Commissione per la sicurezza dei dati e del monitoraggio” con il compito
di valutare la ricerca futura realizzata da Beike.

Le collaborazioni citate, inizialmente discusse in occasione del recente forum cinese ‘Cina Stem Cell Technology 2008’ tenutosi presso il Medical City Cina,
intensificheranno gli interventi della Beike nella fornitura sicura, efficace e d’avanguardia dei trattamenti con le cellule staminali per i pazienti provenienti da tutto il mondo.

Le otto organizzazioni che condivideranno le risorse, la ricerca di informazioni e le migliori pratiche con Beike Biotech sono le seguenti: AELCELL di Stanford California,
Università Medica Nanjing, Cina Medical City, Università Tecnica Zhong Hua, Università del Texas Health Science Center a Houston, Ospedale Jiangsu People’ n. 2
della Nanjing Medical University, e Ospedale Wu Hu City n.2 di Anhui, Cina.

Questi accordi di cooperazione reciproca aumenteranno notevolmente la capacità di Beike di integrare in tempo reale nella sua rete le informazioni sulla ricerca, rafforzando la
posizione di Beike come leader asiatico e come una delle società biotecnologiche d’avanguardia al mondo che forniscono soluzioni con le cellule staminali per una serie di
patologie.

Il Dottor Sean Hu, presidente della Beike Biotech, ha dichiarato, “Beike si rende conto che è importante anche la forza numerica quando si tratta di scoprire le ultime e migliori
tecnologie con le cellule staminali che combattono in modo efficace una serie di terribili malattie.

Pertanto, siamo molto entusiasti di collaborare con otto dei centri leader mondiali della ricerca sulle cellule staminali, in modo che insieme potremo fornire più rapidamente dei
trattamenti sempre più efficaci a chi oggi ne ha bisogno”.

A margine del Forum, Beike ha cercato anche un certo numero di medici altamente qualificati, cinesi e stranieri, per costituire una nuova “Commissione per la sicurezza dei dati e del
monitoraggio” che sovraintenderà il lavoro di Beike per la ricerca sulle cellule staminali. La commissione, che è presieduta dal dottor Li Zhanquan dell’Ospedale
popolare cinese di Liaoning, e comprende anche il Dr Geng Yongjian della University of Texas Medical School, opererà in linea con lo spirito della Dichiarazione di Helsinki, con
il Consiglio delle Organizzazioni Internazionali delle Scienze Mediche (CIOMS), con la Commissione di Orientamento etico internazionale per le ricerche Biomediche sugli esseri umani,
con le Linee guida per la buona pratica clinica dell’ Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e con la Conferenza internazionale sull’armonizzazione (ICH) dei requisiti
tecnici per la registrazione dei prodotti farmaceutici per uso umano. I membri della commissione esamineranno i dati dei protocolli e applicheranno rigorosamente gli standard di
sicurezza internazionali per specifici studi clinici pianificati da Beike da condurre ancora quest’anno.

Inoltre un ” Comitato consultivo di esperti di Cellule Staminali” è stato istituito tra le migliori istituzioni scientifiche cinesi per fornire consulenza alla Beike sulle
questioni etiche base e per la ricerca clinica sulle cellule staminali, esaminando il project-team nella sperimentazione clinica per il monitoraggio dei dati rilevati e
l’applicazione delle migliori pratiche di sicurezza. I cinque membri, a rotazione, del comitato consultivo di esperti sulle cellule staminali, che inizialmente include il Dr Wang
Zhonggao della prestigiosa Accademia Cinese delle Scienze e il dottor Zhu Chen Hao della Accademia di Ingegneria Cinese, forniranno indicazioni sulle questioni etiche e esamineranno le
prove cliniche per la sicurezza e il monitoraggio, aderendo a tutti i protocolli internazionali di cui sopra, come Helsinki, CIOMS, OMS, e ICH.

Il Dottor Sean Hu ha ulteriormente dichiarato, “Noi come Beike ci siamo impegnati a fornire chiarezza e risonanza nel nuovo sviluppo della ricerca sulle cellule staminali e nel campo
dei trattamento. Cerchiamo di impostare lo standard globale, dimostrando che tutto ciò che facciamo è vero, sicuro e di qualità mondiale. Questo è il motivo
per cui noi continueremo ad aumentare la trasparenza, accogliendo lo standard internazionale dei sistemi che servono a rendere il team Beike e i nostri servizi ancora migliori “.

 

Beike Biotechnology Company Limited

Beike è una società biotecnologia fondata nel luglio del 2005 con i capitali dell’Università di Pechino, dell’Università della Scienza e della
Tecnologia di Hong Kong e del Municipio di Shenzhen quando commercializzava la tecnologia sulle cellule staminali ed era già attiva nella ricerca dal 1999. La ricerca e il lavoro
clinico nascono dalla collaborazione con le principali istituzioni cinesi tra cui l’Università di Tsinghua, l’Università di Beijing, l’Università
di Scienza e Tecnologia di Hong Kong, l’Università medica dell’esercito, l’Università Medica di Zhongshan, l’Istituto di Medicina di Guiyang e
l’Università di Zhengzhou. Sono oltre 250 i pazienti che ogni mese vengono trattati con le cellule staminali di Beike nei principali ospedali in tutta la Cina.Le esperienze dei
pazienti sottoposti ai trattamenti possono essere trovati sul sito (https://www.stemcellschina.com).

Leggi Anche
Scrivi un commento