Divieto di trasferta per i tifosi interisti a Parma

Ha vinto il principio della par condicio, i due match clou di domenica, Catania-Roma e Parma-Inter, decisivi per la vittoria dello scudetto e per determinare le squadre che retrocederanno in
serie B, si giocheranno entrambe senza i tifosi ospiti. Dopo il divieto di trasferta per gli ultrà romanisti a Catania, infatti, è arrivato anche lo stop ai tifosi interisti a
Parma.

Il prefetto parmigiano Paolo Scarpis, dopo una lunga riunione del Comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico, ha deciso la chiusura del settore ospiti dello stadio Tardini. Lo spazio degli
interisti verrà occupato dalle scuole, dalle associazioni di volontariato e dalle famiglie parmigiane. A pesare sulla decisione del preferro Scarpis, che si è detto certo della
«correttezza dei tifosi del Parma e dell’Inter», la segnalazione del questore di Roma sulla possibilità che i tifosi romanisti non potendo andare a Catania, per protesta si
sarebbero riversati a Parma.

Leggi Anche
Scrivi un commento