Diabete: l’acido folico protegge il cuore

Diabete: l’acido folico protegge il cuore

L’acido folico può aiutare i malati di diabete a condurre una vita migliore, proteggendo i loro vasi sanguigni.

A dirlo, uno studio della Chinese University di Honk Kong, diretto dal dottor Sai Wang Seto e pubblicato da “Journal of Nutritional Biochemistry”.

Gli studiosi si sono concentranti sul ruolo dell’omociestina. Se troppo elevati, i livelli di tale aminoacido possono danneggiare il cuore ed organi collegati, provocando malattie
cardiovascolari, ipertensione, arteriosclerosi, diabete.

Successivamente, gli scienziati hanno lavorato con alcuni topi diabetici, divisi in due gruppi: alcuni sono stati alimentati con una dose di acido folico al giorno (l’equivalente di 5 mg di
acido folico per un uomo di 70 kg), altri no.
Le analisi hanno poi mostrato come i topi che avevano assunto l’acido folico mostrano un’inversione delle disfunzioni che si verificano nel rivestimento dei vasi sanguigni, dovuta alla
capacità dell’acido folico di controllare l’omocisteina. Al contrario, i loro colleghi avevano subito un ulteriore rilassamento muscolare.

Il dottor Seto ha così dichiarato che il consumo di acido folico può probabilmente migliorare le complicazioni vascolari associate al diabete mellito.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento