FREE REAL TIME DAILY NEWS

Contratto di inserimento: sospensione per assolvimento del servizio militare obbligatorio

By Redazione

Il Ministero del lavoro, con nota n. 34 del 16 novembre 2007, ha risposto all’istanza di interpello avanzata dalla Federazione Imprese Tessili e Moda Italiane per conoscere la sussistenza
dell’obbligo di sospensione del contratto di inserimento per l’adempimento del servizio miliare o civile.
Il Ministero ha ricordato che le chiamate per il reclutamento obbligatorio nelle forze armate sono state sospese a decorrere dal 1° gennaio 2005 e che, da tale data, il servizio militare o
civile è prestato esclusivamente su base volontaria.
Ne consegue che la scelta volontaria del cittadino non possa considerarsi produttiva del diritto alla conservazione del posto di lavoro.
In merito alla particolare fattispecie del contratto di inserimento (che non può avere durata superiore a 18 mesi), il Ministero ha sottolineato che, in seguito alla conservazione del
posto di lavoro (seppur essa non obbligatoria), nel computo di durata massima del contratto originario non si dovrà tenere conto del periodo dedicato, seppur su base volontaria, al
servizio militare o civile.

Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, interpello n. 34 del 16 novembre 2007
Scarica il documento completo in formato .Pdf

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: