“Consorzio di Valorizzazione Culturale La Venaria Reale”

Torino – Questa mattina a Roma, alla sede del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è stato firmato l’accordo per la costituzione del «Consorzio di
Valorizzazione Culturale La Venaria Reale» che dovrà gestire il complesso della Reggia di Venaria Reale con il Borgo Castello della Mandria.

Hanno firmato:
Giuseppe Proietti, Segretario Generale, per il Ministero Beni e Attività Culturali
Gianni Oliva, Assessore regionale alla Cultura, per la Regione Piemonte
Nicola Pollari, Sindaco, per la Città di Venaria Reale
Carlo Callieri, vice Presidente della Compagnia di San Paolo e Presidente della Fondazione per l’Arte della Compagnia di San Paolo, per la Compagnia e per la Fondazione.
E’ questo l’ approdo dal punto di vista amministrativo del Progetto La Venaria Reale, iniziato nel 1996 con l’allora Ministro Walter Veltroni, il Presidente della Regione Enzo Ghigo e il
Sindaco di Venaria Giuseppe Catania e conclusosi oggi con il Ministro Francesco Rutelli, la Presidente Mercedes Bresso e il Sindaco Nicola Pollari.

«La firma di oggi sancisce anche un punto di partenza -dichiara l’Assessore Oliva- per conferire certezza ed autonomia gestionale al sistema della Venaria. E’ stato importante riuscire a
concludere l’accordo con questo Ministero in carica per gli accordi e gli obiettivi che ci eravamo prefissati insieme?».
«Anche per la Città di Venaria Reale è un traguardo fondamentale -sottolinea il Sindaco Pollari- adesso possiamo contare su un ente in grado di valorizzare appieno l’unicum
del nostro territorio per definire e concordare insieme servizi ed attività culturali di una realtà come la nostra, ormai riconosciuta da tutti come un’eccellenza culturale e
turistica di livello internazionale».

Leggi Anche
Scrivi un commento