Confartigianato, 20 mila artigiani aderiscono all’iniziativa 'Social card'

Confartigianato, 20 mila artigiani aderiscono all’iniziativa 'Social card'

 

Le 20mila imprese artigiane del settore alimentazione associate a Confartigianato aderiscono all’iniziativa ‘Carta Acquisti’ a favore delle categorie sociali più
disagiate.

Il Presidente di Confartigianato, Giorgio Guerrini, ha infatti firmato la convenzione con i Ministeri dell’Economia e del Lavoro che permette agli imprenditori artigiani titolari
di punti vendita nel settore alimentare di svolgere un ruolo attivo nella diffusione e nell’utilizzo da parte dei cittadini della ‘Social card’.

In base alla convenzione, gli artigiani che aderiscono all’iniziativa riserveranno uno sconto del 5% sugli acquisti effettuati con la Carta Acquisti, destinata a soddisfare le
esigenze di natura alimentare, sanitaria ed energetica dei cittadini meno abbienti. La percentuale di sconto, a discrezione degli artigiani, potrà anche essere aumentata.

L’iniziativa riguarda gli imprenditori artigiani che operano nel comparto dell’alimentazione: dai panificatori ai pastai, passando per gli oleari, i lattiero-caseari e chi
lavora nel campo della ristorazione. I punti vendita convenzionati saranno riconoscibili dal simbolo del programma Carta Acquisti esposto sulla vetrina.

Leggi Anche
Scrivi un commento