CocoRadicchio: Treviso unisce arte e cucina

CocoRadicchio: Treviso unisce arte e cucina

A Treviso l’arte e la gastronomia vanno a braccetto. Arriva CocoRadicchio: sette grandi ristoranti locali propongono piatti ispirati alla cucina locale ed alle opere di
Bernardo Bellotto, detto il Canaletto d’Europa, le cui opere sono in mostra al Palazzo Sarcinelli, di Conegliano.

La manifestazione è appuntamento per tutti gli amanti della gola, dove la cucina della tradizione si fonde con la creatività degli esperti. Nata dall’azione del Consorzio tutela
Radicchio Rosso di Treviso IGP e Variegato di Castelfranco, CocoRadicchio vanta il sostegno di Artematica, Bonaventura Maschio, Latteria Soligo, Ica System, Venturato Caffè, Zardetto
Spumanti, Polo Ristorazione, Salumi De Stefani e A.I.S. Veneto.

Così, 7 appuntamenti, tra pittura e gola.

Quarta serata, venerdì 24 febbraio alle 20.00. Il ristorante Alla Torre mette in campo il suo chef, Antonio De Antoni. Il cuoco unirà il quadro “Pirna dalla riva destra
dell’Elba”, conservato a Dresda, con il suo Maialino con pere alla senape: evidenti i rimandi alla tradizione tedesca, dove la carne si lega alla frutta.

Lunedì 27 febbraio alle 20.00 toccherà al ristorante Hotel Terme ed al suo Marco Buosi. Ispirandosi a “Pirna dal sobborgo dei barcaioli”, lo chef propone Code di gamberi di
fiume e Rosacastello: arte e cucina viaggiano sul fiume, le sue idee, i suoi prodotti.


Calendario CocoRadicchio 2012:

* Venerdì 03/02/2012: Ristorante da Miron di Nervesa della Battaglia

* Giovedì 9/02/2012: Ristorante Der Katzlmacher di Monaco di Baviera

* Venerdì 17/02/2012: Ristorante Da Gigetto di Miane

* Venerdì 24/02/2012: Ristorante Alla Torre di San Zenone degli Ezzelini

* Lunedì 27/02/2012: Hotel Ristorante Terme di Vittorio Veneto

* Venerdì 03/03/2012: Ristorante Barbesin di Castelfranco Veneto

* Martedì 06/03/2012: Ristorante Da Celeste a Venegazzù

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Carry On – tel. 0438 24007; progetti@carryon.it

Costo serata: 65,00 euro

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento