“Capitanata 2020” arriva prima alla Regione Puglia

Foggia, 31 Ottobre 2007 – “Capitanata 2020” è arrivata per prima alla stazione della Regione Puglia dove, stamattina, sono state con-segnate le 400 pagine che faranno da base al
Piano strategico di area vasta di Capitanata, accompagnate dalla lettera di Orazio Ciliberti, sindaco di Foggia, comune capofila.

Contemporaneamente, il vicepresidente della Provincia, Franco Parisi, apriva, nell’aula consiliare di Palazzo Dogana, la prima riunione dell’Assemblea del partenariato socio-economico.
«La pianificazione strategica è una grande sfida di sviluppo rispetto alla quale la Capitanata si sta muovendo con prontezza», commenta il presidente della Provincia di
Foggia, Carmine Stallone.
«Abbiamo voluto cominciare non a caso dal partenariato, annettendo a esso un’importanza rilevantissima nel processo di pianificazione strategica che parte da oggi», ha detto Parisi,
che era affiancato dal vicesin-daco del capoluogo, Assunta Pinto.
Alla riunione erano presenti i vertici di Assindustria, CGIL, CISL, UIL, CNA, CIA, Confesercenti, Confcom-mercio, Università: torneranno a riunirsi lunedì 12 dicembre con una
platea più allargata, in grado di assume-re decisioni operative e organizzative sul funzionamento di uno dei tre organi della pianificazione strategica.
Per il successivo martedì 13 novembre è stata fissata la prima riunione del Consiglio delle Istituzioni, dove sono presenti le 31 municipalità dell’area vasta assieme a
Provincia, Parco del Gargano e Comunità monta-na del Gargano.
Stamattina l’Assemblea del Partenariato si è conclusa con un voto all’unanimità favorevole al documento di sintesi della cosiddetta “vision” strategica, che poggia sulle parole
d’ordine “Innovare e Connettere”.

“Capitanata 2020” è l’insegna prescelta per accompagnare un processo di pianificazione che riguarderà un’area della provincia di Foggia che si estende su 4.691,45 chilometri
quadrati di superficie e che è popola-ta da 541.925 abitanti. Coinvolge le città di Apricena, Cagnano Varano, Carapelle, Carpino, Cerignola, Chieuti, Foggia, Ischitella, Isole
Tremiti, Lesina, Manfredonia, Mattinata, Monte Sant’Angelo, Ordona, Orta Nova, Peschici, Poggio Imperiale, Rignano Garganico, Rodi Garganico, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, San Paolo
di Civitate, San Nicandro Garganico, San Severo, Serracapriola, Stornara, Stornarella, Torremaggiore, Vico del Gargano, Vieste e Zapponeta.

La struttura di governo è articolata in un Consiglio delle Istituzioni, con sede presso l’Amministrazione Pro-vinciale di Foggia, composto dai sindaci dei 31 Comuni dell’Area Vasta, dal
presidente della Provincia di Foggia, dal presidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano e dal presidente della Comunità Montana del Gargano..
L’Assemblea del partenariato, istituita presso la sede dell’Amministrazione Provinciale, è costituita dai sog-getti portatori di interessi negli specifici settori economico, sociale,
ambientale riferiti al territorio di area va-sta.
La Cabina di Regia, istituita presso il Comune di Foggia, è composta dal sindaco del capoluogo che la pre-siede, i sindaci di San Severo, Manfredonia e Cerignola, dal presidente della
Provincia. dal presidente del Parco del Gargano e dal presidente della Comunità Montana del Gargano. Ai lavori della cabina di regia so-no invitati permanenti un rappresentante di CGIL,
CISL, UIL e il presidente dell’Assemblea del partenariato.
La struttura operativa poggia su un responsabile del procedimento, un coordinatore del tavolo tecnico, un tavolo tecnico dove convergono le attività degli esperti individuati dai
componenti la Cabina di regia. Il loro lavoro sarà sostenuto dal Laboratorio di pianificazione strategica del Comune di Foggia, con le sue articola-zioni a Cerignola, Manfredonia, San
Severo e Gargano nonché dall’Ufficio di pianificazione strategica dell’Amministrazione Provinciale.
La struttura di governance lavorerà su una piattaforma Internet all’indirizzo “www.capitanata2020.eu“.

Enzo Pizzolo

Leggi Anche
Scrivi un commento