Caltagirone: Nuova sede della “Struttura di ricerca e sperimentazione per colture erbacee mediterranee”

Caltagirone: Nuova sede della “Struttura di ricerca e sperimentazione per colture erbacee mediterranee”

Caltagirone – Ristrutturata nel pieno rispetto delle linee architettoniche del progetto originario e in armonia con l’ecosistema del bosco di Santo Pietro, la nuova sede della “Struttura
di ricerca e sperimentazione per colture erbacee mediterranee” è stata inaugurata alla presenza dell’assessore regionale all’Agricoltura Giovanni La Via, del presidente della Provincia
regionale di Catania Giuseppe Castiglione, del sindaco Francesco Pignataro e degli altri rappresentanti delle istituzioni del territorio.

La struttura, strumento operativo di eccellenza nel campo della ricerca erbacea e cerealicola della Stazione consorziale sperimentale di granicoltura per la Sicilia, si trova nel borgo di Santo
Pietro, frazione di Caltagirone, in Via Sirio 4, in locali che il Comune ha concesso in uso alla Stazione sperimentale.

I lavori di ristrutturazione hanno recuperato alla piena fruibilità della “Struttura di ricerca” un immobile vecchio e abbandonato (l’ex Centro zootecnico comunale).

La nuova struttura di ricerca porrà ancora una volta al centro delle proprie sperimentazioni le peculiarità dell’ambiente caldo-arido delle nostre terre, prestando attenzione alle
esigenze siciliane del mondo rurale e delle aziende che ruotano attorno ad esso.

In occasione dell’inaugurazione della nuova sede, verrà sottoscritto un protocollo d’intesa tra l’assessore regionale Giovanni La Via, il commissario straordinario Biagio Pecorino e il
sindaco Francesco Pignataro, al fine di consentire un ulteriore sviluppo della “Struttura di ricerca”.

Leggi Anche
Scrivi un commento