Bruxelles: Partita la raccolta firme per l’istituzione dell’anno dell’enoturismo

Bruxelles: Partita la raccolta firme per l’istituzione dell’anno dell’enoturismo

Roma – Parte la raccolta di firme per sostenere la proposta delle Città del vino di tutta Europa al parlamento di Bruxelles per la
proclamazione di un anno dedicato all’enoturismo. Dopo l’appoggio ricevuto da parte del presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, la
proposta, come precisa una nota dell’associazione, è stata raccolta da un gruppo di europarlamentari che ha presentato una dichiarazione per la proclamazione di un ‘Anno europeo dell’Enoturismo’.  

Si tratta di un settore che ogni anno conta 20 milioni di turisti, e di questo si parlerà al Vinitaly di Verona.   

“Accogliamo con soddisfazione la notizia di avere il Parlamento Europeo al nostro fianco, grazie alla richiesta avanzata dagli stessi parlamentari europei – ha detto il presidente delle
Città del Vino italiane Valentino Valentini – e, a partire da oggi, ci impegneremo perché sia raccolto il maggior numero possibile di
firme”.

Secondo Valentini infatti, una delle leve dello sviluppo sostenibile del nostro Paese è il turismo rurale legato alle tradizioni enogastronomiche e
culturali, principale motivo delle scelte di milioni di persone che decidono di venire a visitare l’Italia.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento