Benefici alle cooperative sociali: calcolo per il requisito del 30%

L’Inps, con nota prot. 967 del 24 aprile 2008, ha risposto all’interpello avanzato dalla Direzione della Regione Veneto in merito alle cooperative sociali ex legge 381/1991.
L’Inps, in particolare, ha chiarito che nella base di calcolo per il requisito del 30% devono essere conteggiati anche i lavoratori svantaggiati e che, se la base per il calcolo così
determinata risulta pari a zero (poiché gli unici lavoratori della cooperativa sono quelli svantaggiati), sussiste comunque la natura di cooperativa sociale.
L’Istituto, inoltre, ha reso noto che i consorzi costituiti con le caratteristiche prescritte dalla legge 381/1991 sono assimilati alle cooperative sociali e che, dunque, ad essi si applicano
tutte le disposizioni previste da tale legge.

Inps, nota prot. 967 del 24 aprile 2008

Leggi Anche
Scrivi un commento