Altroconsumo: Gli “U2” di Unes sono i supermercati più convenienti d’Italia

Altroconsumo: Gli “U2” di Unes sono i supermercati più convenienti d’Italia

Vimodrone (MI) – Sarà per la sua impronta tutta green, sarà per la particolare attenzione ai prezzi, la
catena di supermercati U2 – insegna di Unes Supermercati caratterizzata dalla filosofia LOW COST e dall’attenzione all’ambiente lanciata 5 anni fa – si
è aggiudicata il primato a livello nazionale fra le insegne più “convenienti” nella categoria supermercati sul carrello dei prodotti di largo
consumo e freschi di marca. Oggi sono 62 i punti vendita U2 diffusi sul territorio di Lombardia, Piemonte ed Emilia.

Ma quali sono i segreti di questo successo?
L’insegna U2 ha conquistato i suoi clienti declinando il Risparmio in base alla “Formula delle 3 R”:

RISPARMIO DEL DENARO:

Grazie alla nuova formula commerciale “taglia-prezzi” dell’Every Day Low Price (EDLP), base della filosofia U2: l’offerta del canale U2, garantisce infatti una politica di prezzo all’insegna
del risparmio – compreso fra il 15 ed il 50% sulla spesa – per 365 giorni all’anno, abolendo promozioni e raccolte punti fedeltà.

RISPARMIO DEL TEMPO (SPESA VELOCE E “INTELLIGENTE”):

Semplificazione espositiva del layout e dei display merceologici, i reparti freschi con frutta sfusa, gastronomie, salumerie e macellerie servite, leggibilità degli assortimenti e delle
scale prezzo, hanno “conquistato” negli anni un numero sempre maggiori di clienti che hanno l’esigenza di fare una spesa veloce, facile e trasparente. E non finisce qui. I punti vendita U2
propongono oltre all’ortofrutta sfusa self service anche pane fresco self service per acquistare tutto ciò che si vuole nella quantità che si desidera evitando sprechi insieme

RISPARMIO DELL’AMBIENTE:

Convinti che lo sforzo del distributore futuro debba essere indirizzato a educare il cliente a inquinare di meno con U2, Unes, ha rivoluzionato il layout dei propri punti vendita progettandoli
secondo accorgimenti “eco” riconoscibili grazie al nuovo system grafico Ecounes. Un impianto luci intelligente che consente una riduzione del 50% circa sui consumi di KWH, banchi latticini e
banchi carne self-service realizzati con ante di chiusura per ridurre fino al 56% il dispendio di energia, divisori dei banchi frigo e barre “Cliente successivo” ottenute dal riciclo di
bottiglie in PET.

La mancata distribuzione dei volantini promozionali consente, inoltre, un risparmio annuo di oltre 280 tonnellate di carta che annualmente finirebbero nella cassetta della posta.

Ma non è tutto. Sono stati aboliti alcuni prodotti con overpack e sono state installate macchine per la vendita del detersivo sfuso e macchine per il riciclo della plastica PET delle
bottiglie. Novità assoluta, i pack eco da sei bottiglie da 1,5 litri dell’acqua minerale a marchio privato Presolana U! Confronta e Risparmia (naturale, frizzante e leggermente
frizzante), SENZA IMBALLO, prima soluzione del genere i Italia.

“Siamo soddisfatti di questo risultato. Crediamo fermamente che oggi il mercato necessiti di maggiore qualità e meno packaging, di più fantasia e meno plastica, di più
energia e meno elettricità, di più scelta e meno assortimento ed è secondo questi principi che abbiamo dato vita ai nostri supermercati green U2: i risultati che stiamo
ottenendo in termini di fatturato, di apprezzamento dell’offerta e di numero di clienti, dimostrano che siamo sulla strada giusta” ha dichiarato Mario Gasbarrino, Amministratore Delegato di
Unes.

*La ricerca è stata condotta in 949 punti vendita e ha coinvolto 61 città italiane: nel dettaglio, sono stati presi in esame 670 supermercati, 146 ipermercati e 133 hard discount,
con una rilevazione su 887mila prezzi per un totale di 108 categorie merceologiche.

Unes Supermercati, parte del Gruppo Finiper di proprietà di Marco Brunelli, opera con successo nel settore della Grande Distribuzione dal 1967.
Presente in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna con le insegne Unes Supermercati e U2, la società si avvale di una rete di più di 180 punti vendita fra diretti ed in franchising.
Unes Supermercati ha fatto della convenienza e della velocità nel fare la spesa i fattori distintivi del suo posizionamento commerciale.

L’assortimento è costantemente selezionato ed aggiornato da un team di specialisti alla continua ricerca di soluzioni innovative di prodotti ed a linee sempre aggressive in termini di
rapporto qualità/prezzo. La società, che conta su un organico di 1.940 dipendenti, ha chiuso l’esercizio 2010 con un fatturato di 650 milioni di euro lordi, con una crescita del
fatturato diretto del 2,66% totale. Unes prevede di realizzare un fatturato di 667 milioni di euro entro la fine del 2011. Attualmente, Mario Gasbarrino è l’Amministratore Delegato di Unes
Supermercati.

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Commenti ( 3 )
  1. Mave
    7 Maggio 2016 at 10:52 am

    Ma… ma DOVE? Ma non è vero per niente, sono carissimi! Scusate ma non convengono per niente, hanno i normali prezzi di qualsiasi supermercato: io li tengo d’occhio da un pezzo e mai una volta che abbia visto qualcosa a buon mercato. Le rarissime volte poi vado lì e puntualmente i prodotti non sono negli scaffali o addirittura hanno un altro prezzo dal volantino (ovviamente più alto e affatto buono). Fate voi!

  2. Ale
    9 Marzo 2017 at 6:24 pm

    Evidentemente Mave va in un altro supermercato (magari Unes) e non da U2, visto che – ed è scritto nell’articolo – U2 non stampa volantini. Non si capisce, pertanto, come possa trovare prezzi più alti del volantino.

  3. Flip
    10 Luglio 2017 at 7:30 am

    Risparmio denaro, tempo e ambiente all’U2? È una barzelletta vero?

Scrivi un commento