FREE REAL TIME DAILY NEWS

AB InBev invia mezzo milione di lattine di acqua minerale al confine ucraino

AB InBev invia mezzo milione di lattine di acqua minerale al confine ucraino

By Tiziana

AB InBev, il leader mondiale della birra, sta riempiendo mezzo milione di lattine d’acqua nel suo più grande birrificio europeo a Leuven, in Belgio. L’azienda le porterà ai punti di controllo di frontiera in Polonia e Moldavia la prossima settimana.

Jason Warner, presidente di Zona AB InBev Europa, ha dichiarato: “Rimaniamo in stretto contatto con i nostri 1.800 colleghi ucraini e stiamo facendo tutto ciò che è in nostro potere per sostenere loro e le loro famiglie e per garantire la loro sicurezza e il loro benessere il più possibile. Comprendiamo dai nostri colleghi che le situazioni di confine siano estremamente difficili e vogliamo aiutare dove possiamo”.

La joint-venture AB InBev-Efes ha una grande presenza sia in Russia sia in Ucraina, con 14 birrifici, 3 malterie e funzioni di ufficio che impiegano complessivamente 5.370 persone in entrambi i Paesi.  Warner continua: “Sono orgoglioso di vedere il sostegno emotivo e la cura del mio team in Europa. Questa è una vera testimonianza della nostra cultura e ci ricorda che siamo una sola famiglia in AB InBev. La nostra forza sta nella nostra diversità, che trascende tutte le differenze politiche che potrebbero esistere”.

Arnaud Hanset, Country Director Italia di AB InBev, ha aggiunto: “Il popolo ucraino sta vivendo una momento durissimo. Sostenerlo attraverso i mezzi che si possiedono è un impegno concreto che ci assumiamo con convinzione. Per questo, è motivo d’orgoglio che la nostra azienda si sia prontamente attivata per rifornire di acqua gli ucraini. Come in ogni buona famiglia, la solidarietà viene prima di tutto. È questo ciò che più conta in AB InBev, dove non esiste distinzione di confini, anche al proprio interno”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: