Viterbo – Diritto annuale: approvate le nuove tariffe

Viterbo – Ridefinite le misure del diritto annuale dovuto alle Camere di Commercio dalle imprese iscritte o annotate nel Registro delle Imprese (DM 1 febbraio 2008, pubblicato sulla GU
n° 54 del 4 marzo 2008), che da quest’anno sono correlate al fatturato del 2007.

Il provvedimento riguarda tutti i soggetti iscritti nella sezione ordinaria del Registro delle Imprese, anche se contestualmente annotate nella sezione speciale: fanno eccezione
all’introduzione della novità alcune tipologie di imprese che per il diritto annuale dovranno versare una quota fissa ridefinita per il 2008:
a) Imprese iscritte e/o annotate nella Sezione speciale del Registro delle Imprese: euro 88,00;
b) Imprese con ragione di società semplice non agricola: euro 144,00;
c) Società iscritte nella Sezione speciale del Registro delle Imprese di cui al comma 2 dell’articolo 16 del decreto legislativo 2 febbraio 2001, n. 96 (società tra avvocati):
euro 170,00.

Per ciascuna delle unità locali il diritto dovuto è pari al 20% di quello definito per la sede, fino a un massimo di euro 200,00, ad eccezione delle unità locali di imprese
iscritte nella sezione ordinaria e che si iscrivono nel corso del 2008, per le quali il diritto annuale è pari a euro 40,00, corrispondente al 20% dell’importo base. Mentre per ciascuna
unità locale o sede secondaria di imprese con sede principale all’estero il diritto dovuto è pari a euro 110,00. L’entrata in vigore della presente disposizione per le nuove
imprese è fissata al 5 marzo 2008. Le imprese iscritte dal 1° gennaio 2008 e fino all’entrata in vigore del Decreto, sono tenute a conguagliare la differenza entro i termini previsti
per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi (16 giugno 2008). Per eventuali ed ulteriori informazioni consultare il sito internet della Camera di Commercio di Viterbo:
www.vt.camcom.it o rivolgersi direttamente agli uffici: tel. 0761234443 – 0761234433 – 0761234442 / e-mail: diritto.annuale@vt.camcom.it

Leggi Anche
Scrivi un commento