TV, l’Agcom sanziona Fazio e Santoro

 

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha sanzionato la RAI-Radiotelevisione Italiana per violazione dei diritti fondamentali della persona, con riferimento alla
messa in onda di filmati nel corso della trasmissione “Anno Zero” del 1° maggio 2008 contenenti interventi di Beppe Grillo con offese rivolte al Presidente della
Repubblica Giorgio Napolitano e al Prof. Umberto Veronesi.

La RAI è stata inoltre sanzionata, per la medesima violazione, con riferimento all’intervento di Marco Travaglio nei confronti del Presidente del Senato Renato Schifani,
nel corso della trasmissione “Che tempo che fa” del 10 maggio 2008.

Le sanzioni ammontano a 51.000 euro per “Anno Zero” e a 10.000 euro per “Che tempo che fa”.

L’Autorità ha altresì diffidato la Rai per violazione degli obblighi del servizio pubblico con riferimento alle medesime trasmissioni.

Leggi Anche
Scrivi un commento