Sicilia, in FI spunta l'ipotesi Prestigiacomo. Il PD a Milano candida Veronesi

Potrebbe profilarsi una battaglia elettorale tra donne per la presidenza della Sicilia, dopo che Forza Italia e Alleanza Nazionale hanno avanzato la candidatura di Stefania Prestigiacomo, che
dovrebbe vedersela con Anna Finocchiaro, candidata del Partito Democratico. Sulla Prestigicamo però resta il veto del Movimento per l’Autonomia, il partito centrista siciliano che
giudica irrinunciabile il nome del leader Raffaele Lombardo.

In casa democratica Veltroni annuncia che il suo sarà un governo diverso da quello Prodi, che era basato su u’n alleanza eterogenea, mentre il PD ha presentato questa mattina i capolista
per il Senato in Lombardia e per la Camera nel Lazio, rispettivamente l’oncologo Umberto Veronesi e Marianna Madìa. Intanto un nuovo incontro tra radicali e democratici dovrebbe portare
alla firma del programma elettorale e Pannella annuncia che non si candiderà.

Leggi Anche
Scrivi un commento