Rinnovato il consiglio direttivo di Apevv

Vercelli – Lo scorso 7 marzo è stato rinnovato il consiglio direttivo di Apevv, l’Agenzia Provinciale per l’Energia del Vercellese e della Valsesia. L’avvocato
Gianfranco Chessa è stato riconfermato presidente per il prossimo triennio, la vicepresidenza, su designazione del Comune di Vercelli, è stata assegnata al professor Gaetano
Lopriore, mentre il terzo consigliere sarà il dottor Roberto Forte, designato dalla Camera di Commercio.

Ricordiamo che l’Apevv è una struttura di promozione, gestione e coordinamento delle politiche di salvaguardia e tutela ambientale e territoriale. Svolge attività di interesse
pubblico e non persegue scopi di lucro, pur agendo secondo criteri di economicità. I suoi scopi si inquadrano nell’ambito delle azioni di cui alle competenze della Provincia in materia
di tutela ambientale e territoriale, attraverso il coordinamento e monitoraggio di iniziative pubbliche e private nel settore della protezione ambientale.

Tra i suoi ambiti di competenza vale la pena ricordare che effettua e promuove studi e ricerche relativi al reperimento di fonti di energia alternative. Da qui ad esempio è partito nei
mesi scorsi il progetto «Provincia Fotovoltaica», iniziativa basata sulla realizzazione a livello locale di un numero significativo di impianti fotovoltaici per la produzione di
energia elettrica da immettere in rete, con l’obiettivo di contribuire alla riduzione delle emissioni di gas climalteranti del territorio provinciale e nel contempo di dar modo alle
amministrazioni locali di ottenere un risparmio ed un cespite economico.

Il riconfermato presidente Gianfranco Chessa commenta: «Siamo reduci da un triennio ricco di soddisfazioni. Il nostro percorso futuro sarà indirizzato verso quelle priorità
che rappresentano il nostro credo operativo. Un percorso in cui l’Agenzia si porrà ancora una volta come un catalizzatore di iniziative e di idee in campo energetico ed ambientale, come
incubatrice per un nuovo dinamismo delle comunità locali nei settori, sempre più strategici, del risparmio energetico e della responsabilità ambientale». Il direttore
di Apevv, l’ingegner Gian Mario Varalda aggiunge: «Rappresentiamo uno strumento dinamico a servizio del territorio nella progettazione sulle tematiche ambientali e produzioni sulle fonti
alternative. Uno strumento che non è un concetto astratto, ma un filtro attraverso il quale, giorno dopo giorno, compiere le necessarie scelte che trasmettano benefici al
territorio».

Leggi Anche
Scrivi un commento